• Difficoltà

    facile

  • Categoria

    Secondi Piatti

  • Porzioni

    4

  • Tempo preparazione

    20 min

  • Tempo cottura

    15 min

  • Tempo totale

    35 min

  • Cucina

    Cucina giapponese

  • Cottura

    Griglia

Non solo sushi: direttamente dalla cucina giapponese il pollo yakitori, must da provare almeno una volta!

Non solo sushi: direttamente dalla cucina giapponese il pollo yakitori, must da provare almeno una volta!

Il pollo yakitori, ricetta appartenente alla cucina giapponese, è una chicca da non poter non provare almeno una volta. Si presenta sotto forma di spiedini di pollo cotti sulla griglia e cosparsi dalla salsa teriyaki, un composto dolciastro da leccarsi i baffi (che, ad onor di cronaca, è disponibile in commercio anche già pronta, nel caso in cui non vi andasse di farla in casa). Yakitori in giapponese significa "uccello alla griglia".

Il pollo yakitori con salsa teriyaki è una coccola per il palato, e si rivela essere perfetto per una cena etnica: se avete voglia di sperimentare, ecco come realizzare questi deliziosi spiedini di carne giapponesi ma, prima, qualche cenno alla salsa protagonista, insieme al pollo, di questa preparazione orientale.

Salsa teriyaki, cos’è e come si utilizza

Gli appassionati di cucina giapponese la conosceranno di certo: la salsa teriyaki è un condimento che si presenta, alla vista, lucido e dalla consistenza piuttosto densa. Gli ingredienti che la compongono sono la salsa di soia, il mirin (una sorta di sakè dolce da cucina) e lo zucchero. Il suo sapore è appetitoso ma non invadente, e perfetto per regalare a diverse pietanze una marcia in più.

E, a questo proposito, la salsa teriyaki si può utilizzare sia come ingrediente (è ottima, ad esempio, nella marinatura della carne e del pesce) che come condimento. E’ deliziosa sui noodles e costituisce il completamento ideale dei nigiri all’anguilla e di molti tipi di uramaki.

La ricetta del pollo yakitori

Ma non perdiamo altro tempo e andiamo a scoprire come si fa il pollo yakitori, partendo ovviamente dagli ingredienti. Il procedimento è davvero semplice e riuscirete a portare in tavola un piatto perfetto anche per le cene tra amici!

Ingredienti

  • 500 gr di pollo
  • 180 ml di salsa di soia
  • 150 ml di sakè
  • 150 ml di mirin
  • 3 cucchiai di zucchero di canna
  • erba cipollina qb

Come fare il pollo yakitori: il procedimento

  1. Comprate dei bastoncini di legno per spiedini e metteteli a bagno per 15 minuti in acqua tiepida.
  2. Asciugateli e teneteli da parte.
  3. Nel frattempo tagliate il pollo a dadini di circa 3 cm ciascuno aiutandovi con un coltello bene affilato. Infilateli poi nei bastoncini di legno.
  4. Preparate la salsa: mescolate in un pentolino la salsa di soia con il sakè, il mirin e lo zucchero.
  5. Portate ad ebollizione su fuoco lento mescolando di tanto in tanto. Una volta pronta spegnete la fiamma.
  6. Spennellate gli spiedini con la salsa e metteteli sulla griglia (o, se preferite, nel forno).
  7. Continuate a spennellare di tanto in tanto e cuocete per 10-15 minuti circa.
  8. Servite con una spolverata di erba cipollina affettata sottilmente e con del riso giapponese.

Foto apertura: Sergii Koval-123RF