Ricette base

Come sfruttare l'Erba cipollina in cucina e non solo

L'erba cipollina è profumata e ottima per decorare: scopri tutte le proprietà benefiche da sfruttare in cucina durante tutto l'anno.

L'erba cipollina è profumata e ottima per decorare: scopri tutte le proprietà benefiche da sfruttare in cucina durante tutto l'anno.

L'erba cipollina è una pianta aromatica che, a dispetto del suo nome, fa parte della grande famiglia a cui appartiene anche l'aglio. Dunque, oltre a trovare un grandissimo utilizzo in cucina per insaporire e aromatizzare, possiede anche molte delle proprietà benefiche dell'aglio.

L'erba cipollina infatti ha proprietà antisettiche, digestive, depurative e toniche. É inoltre ricca di sali minerali, vitamine A, B , vitamina C e vitamina PP, flavonoidi e acido glicolico.

Il suo aspetto è inconfondibile. Ha la forma di un piccolo cespuglio molto fitto, con foglie filiformi che crescono in altezza e bellissimi fiori sui toni del rosa.

Usi e proprietà benefiche dell'erba cipollina

Usi e proprietà benefiche dell'erba cipollina

Foto: Maksim Shebeko/123RF

Grazie alle sue proprietà, l'erba cipollina viene utilizzata in casa e in erboristeria, anche per uso curativo o come medicamento in particolare per la cura dell'acne e delle infezioni batteriche, alleviare le punture di insetti, ma anche come digestivo.

Ha proprietà diuretiche e viene vi si ricorre anche come antisettico e come antiossidante, in associazione ad altre erbe. A seconda del disturbo, si utilizza il decotto, le foglie fresche o l'estratto secco. 

Come coltivare l'erba cipollina

Come coltivare l'erba cipollina

Foto: frannyanne/123RF

Coltivare l'erba cipollina in casa è molto facile perché cresce bene sia in pieno sole che in ombra. É una pianta perenne che va a riposo durante l'inverno, seccandosi completamente e torna a crescere all'inizio della primavera, diventando rigogliosa fino all'autunno.

Quando seminare e quando raccogliere l'erba cipollina

L'erba cipollina si può seminare al coperto in semenzaio, per poi trapiantare le piantine in primavera. 

Può essere coltivata anche in contenitori per il consumo durante la stagione invernale, quando si può sistemare sui davanzali interni delle finestre. Quando compaiono, è importante rimuovere i fiori perché indeboliscono la pianta.

Per rinvigorire la pianta, che si secca durante l'inverno, bisogna consumare le foglie, tagliandole a 3-4 cm da terra. Ogni 2-3 anni, durante il mese di ottobre, è consigliabile dividere le piante in 3-4 cespi da trapiantare, per favorire lo sviluppo e migliorare la qualità e l'aroma dell'erba. 

I getti si raccolgono man mano che la pianta cresce, secondo quello che ci serve di consumare. É una pianta che ha bisogno di un ambiente umido e di essere annaffiata abbondantemente. Le foglie fresche si utilizzano direttamente insieme anche ai fiori.

Come usare l'erba cipollina in cucina

Come usare l'erba cipollina in cucina

Foto: Shawn Hempel/123RF.com

L'erba cipollina si utilizza preferibilmente fresca, ma si può anche essiccare o congelare, per sfruttarla tutto l'anno.

Il suo aroma ricorda la cipolla ma il suo sapore è delicato, leggermente piccante e viene utilizzata per arricchire e insaporire piatti come: insalate, verdure, ricette di patate, pesce, uova, frittate, formaggi e olii aromatici.

Il suo aroma viene sfruttato nella preparazione di molte salse così come per decorare i piatti, sia tritata che in fili. L'erba cipollina viene utilizzata anche per aromatizzare condimenti a base di olio o di aceto.

Per la decorazione dei piatti sono molto indicati anche i suoi fiori freschi, che sono commestibili.

Come essiccare e conservare l'erba cipollina

Non è sempre possibile usare l'erba cipollina fresca. Per questo motivo, è bene raccoglierla, essiccarla e conservarla anche per utilizzarla durante l'inverno. Ecco come fare:

  1. Raccogliere gli steli
  2. Staccarli uno a uno e lavarli sotto il getto dell'acqua
  3. Distribuirli su un panno pulito ad asciugare all'aria
  4. Lasciarli seccare al buio
  5. Una volta seccate le foglie, si possono tritare e conservare in un barattolo di vetro, chiuso.

Il modo migliore per conservare l'aroma dell'erba cipollina, tuttavia, è congelarla. Seguite lo stesso procedimento poi mettete tutte le foglie in un cestello e passatelo a vapore per 2 minuti. Fate dei mazzetti e chiudeteli nella carta d'alluminio, secondo la quantità di utilizzo. Infilate in una busta di plastica per il gelo e mettete nel congelatore (o nel freezer). Quando vi occorre non serve scongelarla.

Se volete conservare per qualche giorno i fili di erba cipollina acquistata al mercato o tagliati dalla pianta, avvolgeteli in uno scottex inumidito e teneteli in frigo, chiusi in un contenitore.

Erba cipollina: come tagliarla

Per tagliare l'erba cipollina basta munirsi di un paio di forbici e procedere secondo le dimensioni che preferiamo. Tagliata ad anelli, potrà poi essere congelata e utilizzata a tempo debito. 

É possibile anche sminuzzare l'erba cipollina utilizzando un coltello. In questo modo sarà possibile poi metterla su formaggi di pasta tenera o ancora per accompagnare ed insaporire piatti di carne o pesce.

Ricette con l'erba cipollina

Come detto precedentemente, l'erba cipollina si presta a molteplici preparazioni. Il suo aroma è molto versatile e può accompagnarsi ai piatti più diversi. Qui di seguito un po' di ricette in cui utilizzare l'erba cipollina.

Funghi ripieni al caprino ed erba cipollina

Se siete alla ricerca di una ricetta perfetta per l'autunno, siete nel posto giusto. Dopo aver pulito e privato dei gambi i funghi, irrorateli con un'emulsione di salsa di soia, olio e un pizzico di sale e pepe. Riempiteli poi con del caprino, con aggiunta di erba cipollina, olio, sale, pepe e metteteli in forno. Dopo 10 minuti saranno pronti.

Fagottini di bresaola e caprino

Cercate idee per antipasti? Provate questi involtini di bresaola e caprino. Colori e sapori si sposano in questo fingerfood rapidissimo nella preparazione e intrigante nel gusto. Sono sufficienti bresaola e caprino per lo snack perfetto.

Spiedini di pesce spada

Gli spiedini di pesce spada sono un secondo piatto veloce e gustoso, fatto di leggerezza e proprietà salutari. Un trancio di pesce spada, pomodorini, verdure e per rendere il tutto ancora più delizioso, un trito di erba cipollina e prezzemolo.

Insalata di pasta allo yogurt

In una giornata calda, un'insalata di pasta, è la soluzione per evitare il calore della cucina e per preparare un piatto davvero gustoso. Pronta in pochi minuti è piatto unico da gustare anche con una leggera salsa allo yogurt, da realizzare frullando insieme dello yogurt bianco, olio extravergine d'oliva, uno spicchio d'aglio, un po' di sale e naturalmente dell'erba cipollina.

Polpette di ricotta

Per dare nuova veste alla ricotta possiamo preparare un secondo piatto che piacerà a grandi e piccini. Se, infatti, avete esaurito le idee e non sapete più come usare la ricotta in cucina ecco qui l'idea giusta: le polpette, da decorare e servire con della profumata erba cipollina.

Merluzzo con purè di zucca

Il merluzzo con purè di zucca è un piatto particolarmente salutare perchè mette insieme le ottime qualità del pesce, con quelle della zucca. Prima di infornarlo, bagnate il merluzzo con un filo d'olio, qualche cucchiaio di succo di limone e spolveratelo con un pizzico di sale, una presa di trito di prezzemolo ed erba cipollina per renderlo ancora più delizioso!

Foto apertura: tobi /123RF.com

Tipsby Dea

Rimedi contro la stipsi

Preparate un infuso con una manciata di erba cipollina in acqua bollente e bevete alla sera prima di andare a letto