Dopo 60 anni Barbie in carne e ossa: il film con Margot Robbie

Notizia Notizia

Era il marzo del 1959 quando Mattel svelava il primo modello di Barbie: oggi la bambola più famosa al mondo diventa la protagonista di un live action.

Biondissima, bellissima e senza tempo: a 60 anni dalla nascita di Barbie, la bambola più famosa del mondo arriva al cinema grazie a Margot Robbie, protagonista di un film che stuzzica la curiosità e spinge a ripercorrere l’evoluzione della Barbie dalla sua ideazione ai giorni nostri, quando resta ancora un’icona per le bambine di ieri e quelle di domani.

Barbie compie 60 anni: un po' di storia

Ripercorriamo alcune delle tappe fondamentali della storia di Barbie. La prima Barbie è arrivata nei negozi nel 1959: nome intero, Barbara Millicent Roberts, indossava un costume da bagno zebrato, il fisico da pin-up anni '50 e i capelli castani legati in una coda. A crearla è stata Ruth Handler, l’ha creata osservando la figlia Barbara giocare con le bambole di carta che produceva l’azienda del marito: la bimba le usava fingendo che fossero adulte, immaginando il futuro e scatenando la fantasia, e Ruth si mise a pensare a come trasformare le bambole di carta in bambole con cui interagire in maniera più semplice, delle “bambole di carta tridimensionali”.

Il primo modello debuttò alla fiera del giocattolo di New York il 9 marzo del 1959 con un look creato dalla stilista di Mattel, Charlotte Johnson: da allora l’ascesa di Barbie non si è più fermata, e la bambola si è trasformata in un simbolo di empowerment femminile. Nonostante le critiche sul personaggio stereotipato, infatti, la Handler ha sempre sottolineato come Barbie sia nata per dimostrare alle bambine, già da piccole, che avrebbero potuto essere e diventare tutto ciò che volevano.

Barbie: tutto sul primo film sulla bambola Mattel

Salto in avanti nel tempo di 60 anni: è il 2019, e Barbie ha subito una lunga serie di cambiamenti che hanno fatto da specchio a quelli della società e delle donne. Mattel e Warner Bros. hanno deciso di celebrarla con un live action che, dopo tanti film d’animazione, la porterà al cinema in carne e ossa. A dirigerlo Patty Jenkins, già regista di “Wonder Woman”, il che lascia pensare che la figura di Barbie verrà rappresentata con un taglio moderno, dinamico e decisamente lontano da tutti gli stereotipi che circondano Barbie. Ancora top secret la trama e incerta la data d’uscita, che dovrebbe essere la primavera del 2020. Qualcosa però si sa per certo: a interpretare Barbie nel film è Margot Robbie.

Margot Robbie interpreta la Barbie umana al cinema

La biondissima attrice australiana dagli occhioni azzurri sembra essere la scelta migliore per la parte: dopo avere scioccato in “Wolf of Wall street” e convinto in “Tonya”, il biopic sulla stella americana del pattinaggio su ghiaccio, Margot Robbie à pronta a vestire i panni di Barbie sul grande schermo.

In precedenza erano stai fatti i nomi di Anne Hathaway e di Amy Schumer, ma alla fine in lizza è rimasta solo lei: “Giocare con Barbie promuove la fiducia e la curiosità nel corso del viaggio di un bambino attraverso la scoperta di se stesso - è stato il commento dell’attrice 28enne - Durante i quasi 60 anni del marchio, Barbie ha permesso ai bambini di immaginarsi in ruoli ambiziosi, da una principessa a un presidente".  

Genitori e bambini
SEGUICI