Disney lancia una piattaforma in streaming: come funziona il servizio

Notizia Notizia

Disney+ dovrebbe debuttare negli Stati Uniti a novembre, e arrivare anche in Europa entro la fine del 2020: ecco cosa offre!

Dopo Netflix e Amazon, anche Disney si lancia nel mondo dello streaming video con una nuova piattaforma, Disney+ che dovrebbe debuttare inizialmente solo negli Stati Uniti il prossimo 12 novembre e che offrirà tutta la produzione di film e cartoni animati in un’unica soluzione.

Il prezzo, stando alle ultime indiscrezioni, sarebbe concorrenziale: 6,99 dollari al mese, 69,99 per l’abbonamento annuale, meno ancora di Netflix. Di contro, Disney ha deciso di investire parecchio denaro per rendere il suo servizio attrattivo al massimo: niente pubblicità, consigli per la visione e avatar personalizzati dei personaggi Disney, possibilità di vedere i contenuti sia online sia offline, con il download.

Disney+ sarà disponibile sia via web sia tramite app da ogni tipologia di device, dal pc allo smartphone passando per consolle e smart tv. L’idea è quella di offrire insieme con i contenuti per bambini anche film, programmi e serie tv offerti da Hulu (che diventerebbe dunque una controllata) e lo sport di Espn+, pacchetti diversi a prezzi diversi.

LEGGI ANCHE: Le frasi d'amore più belle dei cartoni animati Disney

Al debutto, Disney+ offrirà circa 400 film che includono 13 classici e 100 titoli recenti, oltre a 25 serie originali e 10 film originali arricchiti da speciali; si aggiungono 7.500 episodi di serie tv vecchie e nuove, tutte le 30 stagioni dei Simpson e altri titoli Fox. Disponibili, ovviamente, anche i canali per la visione in tempo reale: Disney, Pixar, Star Wars, Marvel, National Geographic.

Proprio a Star Wars verranno dedicati progetti speciali, con due serie tv di cui ancora poco o nulla si sa, e ancora diverse serie sui personaggi di Marvel, da Loki a Scarlet Witch, e poi una docu-serie di viaggio targata National Geographic con Jeff Goldblum come protagonista e un’altra serie sul successo di “High School Musical”.

Come detto, il servizio dovrebbe debuttare inizialmente solo negli Stati Uniti, ma entro la fine del 2020 dovrebbe arrivare anche in Europa: Disney+ progetta di riuscire a offrire 50 titoli originali arrivata al quinto anno di vita. 

Genitori e bambini
SEGUICI