Fun Tips

Tutto su Ashley Biden, la figlia del neo presidente degli Stati Uniti

Dalla moda etica al grande impegno nel sociale: tutto quello che c’è da sapere su Ashley Biden.

Dalla moda etica al grande impegno nel sociale: tutto quello che c’è da sapere su Ashley Biden.

Non solo la figlia del nuovo presidente degli Stati Uniti, ma anche un’imprenditrice di successo, un’attivista e soprattutto una donna impegnata nel sociale: voi conoscete Ashley Biden?

Chi è Ashley Biden

Non ama stare troppo al centro dell’attenzione, ma Ashley Biden dopo le elezioni americane e la grande vittoria del padre su Donald Trump, è finita inevitabilmente sotto la luce dei riflettori, come d'altra parte la madre Jill.

Nata nel Delaware, a Wilmington l’8 giugno di 39 anni fa, Ashley Biden ha studiato alla Tulane University dove si è laureata in antropologia culturale.

Da sempre impegnata nel sociale, ha collaborato per ben 15 anni con il "Department of Children, Youth and Family" in qualità di assistente sociale e porta avanti un’infinità di programmi che mirano a sostenere i minori e tutelare il loro benessere e la loro salute mentale.

Visto la sua grande riservatezza, la sua vita privata è tutt'altro che di dominio pubblico: è certo che fosse molto legata al fratello Beau, morto nel 2015 per un tumore, e che è sposata dal 2012 con il chirurgo Howard Kerin.

>>Leggi anche: Major, Champ & Co: tutti i first dog alla Casa Bianca

 Il suo impegno nel sociale e non solo

Foto: LaPresse

Quello che svolge nel mondo della giustizia sociale per Ashley Biden non è un semplice lavoro ma una vera e propria passione che coltiva da sempre, grazie anche all’influenza positiva del padre.

Molto sensibile sin da piccola ai temi legati all’attivismo e alla giustizia sociale, lavora per un’organizzazione non governativa che sostiene a gran voce una riforma del sistema penale americano e lei stessa si batte in prima linea per l’abolizione della pena di morte.

E oltre al suo impegno a sostegno delle fasce sociali meno forti, per la riabilitazione dei detenuti e l’educazione dei più giovani, la figlia del neo presidente degli Stati Uniti ha mostrato anche un grande interesse per la delicata questione ambientale.

Nel 2017 infatti ha lanciato il suo marchio di moda sostenibile, un brand di felpe che vengono prodotte in modo assolutamente etico e i cui proventi vengono destinati a progetti di beneficienza.

Foto apertura: LaPresse