Isabella Rossellini: felicità è ... sesso, animali e libertà

Notizia Notizia

La singolare iniziativa dell'attrice e modella italo-americana, che dalla sua fattoria a Long Island produce "porno green" svelandoci curiosità e stranezze del sesso tra gli animali.

Ti potrebbero interessare

Lei è Isabella Rossellini, attrice e modella italiana naturalizzata statunitense. Sex & Consequences è il suo ultimo progetto, nato dalla volontà di esplorare il sesso nella sua complessità. Una sorta di sequel di Green Porno and Seduce Me, una serie di 9 mini docufilm nei quali vengono narrate le stranezze del sesso tra animali.

La Rossellini, classe 1952, ha scelto di dare una svolta alla sua vita dopo una lunga carriera trascorsa tra il mondo del cinema e quello della moda. 

La scelta di fare "porno green"

Isabella Rossellini vive nella sua Mama Farm, a Long Island (New York), in compagnia delle sue pecore, capre, galline, anatre e cani. I film del progetto Green Porno and Seduce Me sono divertenti ed educativi allo stesso tempo… ma anche un po’ fuori di testa.

Da un lato si riscoprono le gioie del sesso, dall’altro si esplora una dimensione che ha infinite capacità di farci reinventare, controllarci, ucciderci. Come nel caso della mantide: la femmina inizia a mangiare la testa del maschio proprio nel bel mezzo dell’accoppiamento.

Poi ci sono le galline, che espellono lo sperma nel caso in cui il gallo non dovesse essere di loro gradimento, o i delfini, che si divertono a esplorare tutti gli orifizi che trovano, o ancora un uccello chiamato “passera scopaiola”, perché si accoppia con un numero non identificato di maschietti.

Sono davvero tante le singolarità delle diverse specie animali che ci vengono raccontate dalla Rossellini: ai serpenti con due peni in grado di produrre una spina gelatinosa che impedisce ad altri maschi di penetrare la loro femmina, seguono i vermi ermafroditi che si riproducono in autonomia, gli scimpanzé promiscui che fanno sesso con molti maschi per proteggere i loro bambini dall’infanticidio, oppure i fuchi, ovvero i maschi delle api, il cui unico compito è quello di accoppiarsi con l’ape regina per poi morire con il pene letteralmente spezzato.

Durante la pandemia Isabella ha lanciato lo show Sex & Consequences, trasmesso in live streaming dalla sua fattoria. Il sesso è ancora una volta un espediente utilizzato per far ridere, ma anche per riflettere.

Chi è Isabella Rossellini

Isabella Rossellini ha 68 anni. Quello che colpisce più di lei, oggi, è il suo sorriso, caldo. Un sorriso che raramente si vedeva sul viso della giovane Rossellini, che nel 1982 firmò un contratto con Lancôme, diventando la modella più pagata al mondo.

Isabella Rossellini da giovane

 Foto ©STARTRAKS/LAPRESSE

Il suo viso si trasformò quindi nel volto di Lancôme, ovvero in un ideale, impalpabile come un sogno, desiderabile, distante. Nel 1990 partecipò allo sviluppo di uno dei profumi più noti del brand, Trésor.

Il suo interesse per il mondo del beauty continuò ancora per qualche tempo, attraverso una collaborazione con il Coty Group. Nel 1995 ci fu il lancio della sua linea personale di cosmetici, Manifesto di Isabella Rossellini.

Isabella è figlia d’arte: il padre è il regista italiano Roberto Rossellini, mentre la madre è l’attrice Ingrid Bergman. I genitori divorziarono quando lei aveva soltanto 5 anni.

L’incontro con il mondo del cinema era inevitabile, anche se l’interesse iniziale della giovane Isabella era nei confronti dei costumi. Non a caso scelse di studiare presso l’Accademia di costume e di moda di Roma, ma a 19 anni si trasferì a New York per lavorare come traduttrice e giornalista Rai.

La carriera da modella

Isabella Rossellini ha iniziato a fare la modella all’età di 28 anni, con degli scatti pubblicati sulle edizioni inglesi e statunitensi di Vogue. Negli anni è apparsa sulle copertine di Marie Claire, Harper’s Bazaar, Vanity Fair e Elle.

Le è stata anche dedicata la mostra fotografica Ritratto di donna, realizzata presso il Museo d’arte moderna di Parigi nel 1988. Giunta all’apice della sua carriera da modella, viene licenziata da Lancôme che la considera troppo vecchia.

Aveva 43 anni. Le fu detto che la pubblicità parla di sogni e le donne sognano di essere giovani. Lei non lo era più.

La carriera da attrice

Avendo una madre modella e un padre regista, Isabella Rossellini ha scelto di fare entrambe le cose: intorno ai 24 anni iniziò il suo percorso come attrice. Non sempre essere figlia d’arte era un piacevole lasciapassare.

Furono tante, infatti, le volte in cui i giudizi arrivavano in modo piuttosto severo. “Sembra sua madre, ma non avrà di certo ereditato il suo talento”. Un tempo faceva male, oggi non più. La madre ha vinto 3 Oscar. Lei non ha ricevuto neanche una nomination.

Parlando dei film, nel 1976 appare al fianco della madre in Nina, ma il primo vero film è Il prato, uscito nel 1979. Nel 1985 arriva il primo film americano, Il sole a mezzanotte, ma la sua fama deriva dal personaggio di Dorothy Vallens del film Velluto Blu di David Lynch.

blue velvet film

Isabella Rossellini © 1986 De Laurentiis Entertainment Group

La troviamo anche nei film Cugini, La morte ti fa bella, Fearless – Senza Paura e L’Odissea. Per la TV ha invece preso parte ad alcuni documentari a cura di Discovery Channel. La sua fortuna di attrice proviene principalmente dal fatto che abbia lavorato per diverse produzioni indipendenti ed europee, che non l’hanno etichettata solo perché modella, e straniera.

La morte ti fa bella - Isabella Rossellini

Death Becomes Her" Isabella Rossellini, Bruce Williis © 1992 Universal Photo Credit: Deana Newcomb

Le storie d’amore

Nel 1979, Isabella sposa il regista Martin Scorzese, ma i due divorziano dopo 4 anni. Poco dopo, nasce la sua prima figlia, Elettra: il padre è il modello Jonathan Wiedemann, che sposa nel 1983. Il loro matrimonio termina nel giro di 4 anni.

©STARTRAKS/LAPRESSE 28-04-98 NEW YORK SPETTACOLO NELLA FOTO ISABELLA ROSSELLINI CON SPALDING GREY

Decide allora di adottare un bambino, Roberto. Dal 1986 al 1990 ha una relazione con il regista David Lynch. Tra i suoi uomini ci sono stati anche gli attori Gary Oldman e Christian De Sica, e lo scrittore Luciano De Crescenzo.

Isabella oggi

Isabella Rossellini oggi è una donna consapevole, che non si preoccupa più di ciò che la faceva soffrire quando era giovane. Se è vero che non ha neanche un Oscar, ha comunque 6 pecore, 2 cani e 2 figli.

Non ha un marito, ma non potrebbe fare tutto quello che fa se lo avesse. Gli uomini richiedono tempo. Lei non ne ha. Dalle cadute della vita si è sempre rialzata con grande dignità, come quella volta in cui la nuova CEO di Lancôme le chiese scusa per il modo in cui era stata trattata e la invitò a tornare a fare la modella (LEGGI ANCHE: le modelle over 50 più richieste). Cosa che sta facendo ancora oggi.

Si ritiene soddisfatta della presenza di donne ai piani alti nel mondo del fashion, che hanno una maggiore sensibilità e non vedono questa industria come un mero strumento di seduzione. Se una donna si mette un rossetto, dovrebbe farlo unicamente per sé stessa.

GUARDA ANCHE: Trucco over 50: Valeria Sechi

Lancôme le ha dato la possibilità di rappresentare un sogno differente. Quello della serenità, di capitoli nuovi dell’esistenza nei quali si può trovare una grandissima voglia di fare. Isabella non l’ha mai persa. Con l’età ha solo maturato qualcosa in più: la certezza che nessuno l’avrebbe fermata e che avrebbe continuato a fare tutto quello che desiderava. Perdere la bellezza non significa perdere stessi.

SCOPRI ANCHE: Silver Revolution: invecchiare non è più un tabù

Foto di apertura: © MaxPPP/LaPresse Only Italy

Hobby e tempo libero
SEGUICI