Come preparare la pelle al primo sole

Guida Guida

Attivatori di melanina, sieri, protezioni antimacchia: ecco i consigli per giocare d'anticipo e non rischiare brutte sorprese e scottature che rovinano la pelle.

Attivatori di melanina, sieri, protezioni antimacchia: ecco i consigli per giocare d'anticipo e non rischiare brutte sorprese e scottature che rovinano la pelle.
Ti potrebbero interessare

Preparare la pelle al sole? Meglio non aspettare di essere in vacanza per prendersene cura. 

Ecco come preparare la pelle al primo sole 

  • Qualche settimana prima dell’esposizione solare, specie per i fototipi chiari e più soggetti a scottature ed eritemi, è consigliabile usare degli attivatori dell’abbronzatura, in particolare gli integratori
  • Questi, ricchi di betacarotene, licopene, vitamina C ed E, aiutano la pelle a contrastare il rischio di eritemi e scottature e a limitare gli effetti negativi dei radicali liberi
  • Esistono anche in crema che stimolano e uniformano la produzione di melanina
  • Una volta preparata la pelle, non bisogna dimenticarsi di proteggerla sotto il sole
  • Per il viso si consiglia di usare dei prodotti schermanti, a cominciare dal fondotinta. Meglio  le creme protettive colorate come le bb cream
  • L’abbronzatura dura di più se ci si espone al sole gradualmente, negli orari e nei tempi giusti, senza rischiare scottature
  • E’ sconsigliato stare tutto il giorno sotto il sole: dalle 11 alle 15 è meglio evitare di esporsi perché le radiazioni ultraviolette sono più intense e dirette. Queste causano eritemi, scottature e alla lunga fotoinvecchiamento cutaneo
  • E’ importante ricordare sempre la protezione solare da applicare ogni due o tre ore
  • Per le prime esposizioni scegliere un solare con spf 50+ che contenga principi attivi idratanti, che resista all’acqua e che protegga da Uva e Uvb
  • Le labbra e le parti sensibili come naso, orecchie, nei, cicatrici, contorno labbra, richiedono attenzioni maggiori sotto il sole. Meglio usare prodotti stick ad alta protezione
  • Per evitare l’inaridimento e la disidratazione dei capelli, sciacquare bene la chioma dopo il bagno e usare prodotti che proteggano e nutrano: i più innovativi riportano il fattore kpf, l’equivalente del spf delle creme.

Photo credit: © NinaMalyna - Fotolia.com

Il doposole è alleato dell’abbronzatura perché uniforma il colorito, evita la disidratazione, allevia i rossori: è bene usarlo sempre la sera dopo la doccia

Salute e benessere
SEGUICI