Allenarsi con le flessioni: errori da non fare

Guida Guida

I piegamenti a terra sono un esercizio completo, ma vanno fatti nel modo corretto: scopriamo i segreti delle flessioni perfette!

I piegamenti a terra sono un esercizio completo, ma vanno fatti nel modo corretto: scopriamo i segreti delle flessioni perfette!

Le flessioni non possono assolutamente mancare in un piano di allenamento completo. I piegamenti sulle braccia, infatti, allenano i deltoidi, i tricipiti, i muscoli della schiena e anche gli addominali. Fare le flessioni in modo corretto, però, è fondamentale al fine di beneficiare di tutti i vantaggi che questo esercizio porta con sé.

Le flessioni, infatti, sono un esercizio versatile e completo, usato per il rinforzo muscolare di tutto il corpo.

Come fare le flessioni correttamente

Quando ci alleniamo utilizzando i push up (questo il nome inglese delle flessioni) è opportuno svolgere i movimenti in modo corretto, così da evitare sovraccarichi per la schiena e non solo. Fare i piegamenti sulle braccia nel modo più corretto permette di sfruttare al massimo le potenzialità di questo esercizio. 

flessioni

Foto Aleksandr Davydov © 123RF.com

4 errori da non fare quando fai le flessioni

Andiamo subito a scoprire gli errori da non fare quando si fanno le flessioni.

  • Errore 1: non usare correttamente le mani

Il primo errore che non va commesso è quello di non spingere le mani a terra: in effetti, non dovete solo appoggiarle per poi dimenticarvene! Allargate le dita e fate presa a terra, mentre spingete i palmi verso il basso e li ruotate leggermente verso l’esterno. Gomiti e bicipiti ruotano, guardando in avanti.

In questo modo, avete maggiore stabilità nelle spalle e tensione in tutto il corpo, che sarà più solido per tutto l’esercizio.

  • Errore 2: lasciare “cadere” i fianchi

Le anche non devono scendere verso terra, perché ne risentirebbe la parte bassa della schiena e gli addominali non lavorerebbero in modo corretto. Rimanete attive! Tenete sempre gli addominali contratti, vi aiuterà a mantenere la posizione corretta.

  • Errore 3: scendere troppo con la testa

È il petto che deve arrivare per primo a terra, non la faccia: perciò, tenetela dietro rispetto al petto, mentre abbassate il corpo verso terra. Portare la testa in avanti causerebbe stress al collo, aggravando eventuali problemi di postura derivanti dal lavoro sedentario.

  • Errore 4: non usare le spalle

Abbassando il corpo verso terra, le scapole devono avvicinarsi; allontanandovi da terra, invece, le scapole si allontanano. Tenere le scapole fisse vi causerebbe oltre al dolore alle spalle anche qualche problema durante l'esecuzione dell’esercizio.

>>>LEGGI ANCHE:
Come fare gli esercizi isometrici: gli addominali
Total Body Workout: esercizi per tonificare i glutei

Foto © milosducati - Fotolia.com

Sport e fitness
SEGUICI