Foam roller: 3 esercizi per la schiena

Classifica Classifica

Il foam roller è un ottimo attrezzo per fare stretching, alleviare i dolori e sciogliere le tensioni: provate tre semplici esercizi per dire addio al mal di schiena!  

Economico, poco ingombrante e facile da usare, il foam roller è un accessorio indispensabile per la vostra palestra casalinga e per il vostro allenamento. Usare il foam roller permette di esercitare un efficace massaggio muscolare, ottimo contro il mal di schiena!

Se avete dolore di schiena per postura scorretta derivante dalla vita sedentaria o anche dal post-allenamento, se avete fatto sforzi troppo intensi, provate a usare il foam roller per sciogliere le tensioni muscolari. Anche la circolazione migliorerà! Migliorerete anche la circolazione e rilasciare le aderenze che causano punti di debolezza nei tessuti.

Provate a fare i seguenti esercizi per le differenti parti della schiena che possono risultare spesso indolenzite e contratte. Ricordate di non rotolare il roller troppo velocemente!


3. Esercizi foam roller per la parte alta della schiena

 

Un post condiviso da Maria Leone (@bodylinela) in data:


Esercizio perfetto per chi lavora spesso seduto a una scrivania. Mettetevi di schiena a terra, piegando le ginocchia e con i piedi sul pavimento. Posizionate il roller a metà della schiena, incrociate le braccia sul petto, tenendo i glutei a terra e distendete la schiena, cercando di raggiungere terra con la parte alta della testa. Come progressione, muovete il roller più in alto, verso le spalle.

2. Foam roller per le spalle

Mettetevi sdraiate sulla pancia e posizionate il roller sotto l’ascella, appoggiandovi su di esso e portando il braccio in avanti, a terra. Spingete il petto verso il roller, ruotando avanti e indietro. Poi ripetete l’esercizio sull’altro lato.

1. Foam roller per la parte bassa della schiena

 

Un post condiviso da Gina Bronson (@ginabronson_fitness) in data:

In questo esercizio mettetevi a pancia in giù, con i fianchi posizionati sopra il roller e tutto il corpo disteso, in appoggio su avambracci e punte dei piedi. In questo modo, distendete i muscoli flessori delle anche che si connettono alla zona lombare. Oscillate a destra, usando le dita della gamba opposta per bilanciarvi, poi cambiate lato.

Sport e fitness
SEGUICI