Love
Love

Come capire se piaci a un ragazzo: anche il rifiuto può essere un segnale

Quali sono i segnali per capire se un uomo è interessato? Eccone alcuni che con i quali non si può assolutamente sbagliare.

Quali sono i segnali per capire se un uomo è interessato? Eccone alcuni che con i quali non si può assolutamente sbagliare.

Chi ha detto che gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere un po’ ci ha preso: crescendo questa frase si fa sempre più spazio tra le nostre convinzioni, complicando i rapporti e rendendo inesplicabile anche l’ovvio.

Per esempio, analizziamo il comportamento di un uomo attratto: è vero che gli interessi quando lui non ti cerca? L’assunto “se ti ignora gli piaci” è reale? Partendo dal presupposto che gli uomini non sono tutti uomini, cerchiamo di interpretare insieme quali sono i segnali di interesse maschile, focalizzandoci su alcune tipologie di ragazzo.

come capire se piaci a un ragazzo

Come capire se piaci a un ragazzo da come si comporta

Per prima cosa, cerchiamo di mettere in evidenza alcuni segnali generici del comportamento maschile che non dipendono da loro carattere. Se ci sono infatti gesti o parole dai quali è abbastanza semplice intuire che non gli piaci, lo stesso si può dire anche per quelli che sono i segnali di attrazione maschile.

Il linguaggio del corpo parla chiaro

Gli uomini potrebbero in linea generale sembrare meno comunicativi o espliciti rispetto alle donne, ma il linguaggio del corpo non mente mai. Se i suoi sguardi, atteggiamenti e posizioni esprimono disponibilità, allora lui prova sicuramente un interesse.

Il capo

Quando una persona è interessata, ha la tendenza a piegare la testa di lato mentre ascolta.

Gli occhi

Anche gli occhi possono dire tanto su quello che un’altra persona sta provando: le pupille dilatate sono sintomo di interesse, le sopracciglia che si alzano velocemente sono invece un segnale di interesse sessuale.

Gli atteggiamenti

Quando piaci davvero tanto a un uomo, cercherà un contatto fisico con te. Potrebbe, per esempio, cercare un pretesto per sfiorarti casualmente mentre parlate o camminate. Alcuni invece, si comportano esattamente in modo opposto: è il loro rifiuto, legato probabilmente a un trauma passato, che potrebbe significare che provano qualcosa.

L’imitazione

Un segnale inequivocabile per rendersi conto di piacere a un uomo ha a che fare con il modo in cui ti imita. Le persone che sono attratte l’una dall’altra tendono infatti a copiarsi nei gesti e nelle posizioni senza neanche rendersene conto. Tu sei a caccia di prove… allora, ti sta imitando?
 

come capire se piaci a un ragazzo

Come capire se piaci a un ragazzo timido

Posto che il linguaggio del corpo è valido per qualsiasi tipologia di uomo, incontrare un ragazzo timido potrebbe rendere la decifratura dei segnali un po’ più complicata. Eppure, anche in questo caso, è possibile capire se gli piaci oppure no.

La presa in giro

Prendere in giro qualcuno è, fin dai tempi dell’asilo, la dimostrazione più palese dell’interesse che si prova nei suoi confronti. Un po’ contorta, è vero, ma comunque veritiera.

L’approccio

La timidezza gli impedirà (ancor più di quanto succeda con altri uomini) di essere diretto, ma una cosa la farà quasi di sicuro: avvicinarsi quando non c’è nessun attorno a te.

Gli occhi

A questo punto non bisogna farsi ingannare dagli occhi: è possibile che un ragazzo timido non riesca a sostenere a lungo il tuo sguardo per l’imbarazzo che ingombra la sua intera esistenza.

Le altre

Con le altre ragazze del gruppo ha un atteggiamento amichevole, ma dal quale non si denota alcun interesse effettivo. Quando parla con te si percepisce che ha voglia di conoscerti.

Un ragazzo timido in chat

Quando sarà riuscito a superare i primi momenti e avrà finalmente ottenuto il tuo numero, potrai finalmente avere la prova del 9: in genere i ragazzi timidi in chat escono fuori per quello che realmente sono, mettendo in mostra tutti gli aspetti positivi del loro carattere.


come capire se piaci a un ragazzo

Come capire se piaci a un ragazzo che non conosci

Un’altra situazione nella quale ci si potrebbe ritrovare è quella di provare interesse per un uomo a prima vista, senza conoscerlo, perché magari si è finiti a far parte dello stesso gruppo di amici. Quali sono i possibili segnali in questi casi per capire che anche lui sente lo stesso?

Le frecciatine

Se vi trovate in gruppo, approfitterà di ogni occasione per tirarti in mezzo e coinvolgerti nella discussione. In modo sfacciato e a volte anche un po’ arrogante: insomma, se ti punzecchia, gli piaci.

Il flirt

Se non è timido, farà di tutto per restare da solo con voi e per manifestarvi il suo interesse, anche in modo abbastanza esplicito.

Le attenzioni

Non sono ti dedica un sacco di attenzioni, ma fondamentalmente tende a ignorare tutte le altre.

Gli occhi

Ogni volta che ti volterai verso di lui, i suoi occhi saranno puntati su di te. A meno che non sia strabico, non servono i sottotitoli.

Il primo passo

Se gli piaci e non ti conosce, ti chiederà sicuramente di uscire. Più chiaro di così?
 

come capire se piaci a un ragazzo

Come capire che gli piaci ma ha paura

Un’altra categoria di uomini di non facile interpretazione sono quelli che sono stati feriti pesantemente da qualcuno e si portano addosso tutti i segni della precedente relazione. Come capire se gli piace in casi come questo?

Ti cerca

Magari non ti riempie di complimenti o attenzione continue, ma trova sempre un modo per farsi sentire. Anche solo per augurarti la buonanotte.

È altalenante

Alcune volte è super affettuoso, in altre cala il gelo. Non preoccuparti, non si tratta di un soggetto bipolare: sta sicuramente iniziando a provare delle emozioni per te che lo destabilizzano parecchio.

Mette via il telefono

Quando siete insieme, ignora i messaggi che arrivano dal resto del mondo e si concentra solo su di te.

Trova il tempo

Nonostante i 1.000 impegni di lavoro e la frenesia di ogni giorno, un modo per stare con te lo trova sempre.

Te lo dice

Sicuramente non ti avrà ancora detto che ti ama e che vorrebbe passare il resto della sua vita con te. Però ti ha già detto che gli piaci: vista tutta la paura che ha addosso, se non fosse così non sarebbe mai riuscito a dirlo.