Pegging: perché gli uomini lo amano

Domande Domande & Risposte

Cos’è il pegging e quali sono i motivi per i quali potrebbe piacere al tuo uomo. 

Il pegging è una pratica sessuale nella quale si utilizza uno strap-on, ovvero un dildo che si indossa con una sorta di cintura, per la penetrazione anale di qualcun altro. Il pegging può essere praticato da due donne, ma diventa ancor più interessante quando si verifica tra un uomo e una donna.

Avete mai provato a chiedere al vostro uomo se ha mai pensato di ricevere del sesso anale? Se la risposta è sì, il pegging potrebbe essere lo strumento per soddisfare le sue fantasie. Ma perché a un uomo, etero, dovrebbe piacere il pegging?


Perché agli uomini piace il pegging

Pensando alla pratica del pegging tra un uomo e una donna, probabilmente vengono in mente delle scene nelle quali una dominatrice utilizza uno strap-on per sottomette un uomo. Il mondo reale, però, è molto più variegato e non si limita solo a questo: sono infatti tante le coppie etero che hanno praticato il pegging almeno una volta.

All’inizio era un esperimento, non rientrava di certo nelle pratiche o nelle posizioni sessuali preferite, ma in molti hanno ammesso che facendolo ne hanno tratto grandissimo godimento, a prescindere dal proprio orientamento sessuale.

Il motivo per il quale a un uomo piace essere sodomizzato è il seguente: il sesso anale porta alla stimolazione della prostata e può regalare all’uomo orgasmi davvero molto intensi. Ovviamente, il sesso non è una mera questione fisica, quindi anche l’idea di essere sottomessi dalla propria donna potrebbe essere un contributo aggiuntivo al piacere provato.


I luoghi comuni sul pegging

Nell’immaginario collettivo il dildo strap-on è legato a due donne gay che se la spassano, rimediando in questo modo alla mancanza di un pene. In realtà, tante donne omosessuali alle quali ho posto la domanda, mi hanno confermato che si tratta di un luogo comune. “Non è vero che lo usiamo sempre, così come non è vero che ci piace lo scissoring. Anzi, è faticoso e fa perdere tempo”.

Tutto questo ci fa capire che i luoghi comuni sul sesso, e non solo sul pegging in sé, sono talmente radicati nelle nostre menti che l’unico modo per riuscire a sfatarli consiste nel fare le domande giuste, alle persone giuste. Un uomo non vi parlerà mai di pegging perché, probabilmente, il mito della virilità maschile da proteggere a tutti i costi gli creerà un impedimento mentale e gli impedirà di lasciarsi andare alle fantasie.

Ma con la persona giusta, quella in grado di abbattere gli stereotipi di genere anche sotto le coperte, potrete riuscire a parlare anche di pegging e perché no, magari a praticarlo.

Foto Vasyl Dolmatov © 123RF.com

CHIEDI A DEABYDAY
La riposta non ti soddisfa? Chiedi nuovamente a DeAbyDay
Chiedi
Amore e coppia
SEGUICI