10 peni diversi per 10 tipi di sesso

Classifica Classifica

10 tipi di pene con cui potresti avere a che fare almeno una volta nella vita.

Si parla spesso di quelle che sono le dimensioni preferite dalle donne, o di quelle che vengono considerate le misure giuste per l’uomo. Oltre alle misure e alle dimensioni del pene, però, c’è di più perché come le vulve sono tutte diverse tra loro, lo stesso discorso è valido anche per il pene.

Il membro maschile non sempre corrisponde a quello che avete visto in un libro di anatomia o in un film porno, ma può avere forme assai diverse, alcune delle quali potrebbero anche sorprendervi.

Ecco allora 10 tipi di pene che potresti incontrare nel corso della tua esperienza sessuale: alla fine, a prescindere dall’aspetto esteriore, dalla curvatura e dalla lunghezza, sono sicura che tu e il tuo partner troverete sempre il modo migliore per divertirvi sotto le lenzuola.

10. Il pene a forma di cono

cono stradale

Foto: Kenneth Calderhead - 123.rf

Avete presente la forma dei coni che di tanto in tanto si vedono per strada? Il pene di alcuni uomini può ricordare proprio la forma di un cono stradale ed essere più largo avvicinandosi alla base. Questa particolarità potrebbe creare qualche difficoltà durante la penetrazione, ma con l’esercizio e l’utilizzo di un buon lubrificante sarà possibile superare l’ostacolo.

9. Pene a forma di fungo

fungo

Foto: Renata Kosnarová - 123.rf

Ebbene sì: il pene di alcuni uomini ha proprio la forma di un fungo o di un cono rovesciato. In questo caso, la cappella avrà dimensioni maggiori rispetto alla base. La posizione del missionario è una delle più consigliate anche perché un pene del genere riesce a regalare sensazioni più intense in più durante il rapporto.

8. Pene grosso

zucchina

Foto: Diana Taliun - 123.rf

Ci sono dei peni che sono più larghi che lunghi. La fortuna di questi uomini è che sono tante le donne che preferiscono l’ampiezza della circonferenza alla lunghezza effettiva del pene e che sono davvero felici quando incontrano qualcuno con questa dote.

7. Pene magro

asparagi

Foto: Heinz Leitner - 123.rf

Il pene può essere anche sottile: in alcuni casi basterà fare un okay con pollice e indice per fare una sega al proprio partner. Scherzi a parte, a differenza di ciò che si può immaginare, non esiste alcuna correlazione tra la magrezza fisica di una persona e la larghezza del suo pene. Una posizione ideale in questi casi è quella del cucchiaio.

6. Pene circonciso

banana

Foto: cipariss - 123.rf

La circoncisione è un’operazione chirurgica nella quale viene rimosso il prepuzio, lasciando così il glande del tutto scoperto. Negli Stati Uniti il 90% degli uomini hanno il pene circonciso.

5. Pene curvo

peperoncino

Foto: Vadim Rysev - 123.rf

La forma del pene può anche essere ricurva: in molti casi questa particolarità si trasforma in un vantaggio in quanto la curvatura del pene può risultare perfetta per stimolare il vostro punto G.

4. Pene piccolo

carotine

Foto:  Liudmyla Chuhunova - 123.rf

Chiamato anche micropene, si tratta di un pene che rimane di dimensioni ridotte anche durante un’erezione. Tra le migliori posizioni sessuali se lui ha il pene piccolo c'è quella della farfalla: lei distesa su una superficie elevata, con la pancia in su, mette le gambe sulle spalle di lui, che in piedi le solleva i glutei. 

3. Pene venoso

Foto: andreahast - 123.rf 

In alcuni casi, le vene del pene non sono solo visibili durante l’erezione, ma si sentono anche nel corso della penetrazione. In questo caso, si consiglia la posizione dell’Amazzone per poter scegliere il ritmo e la profondità e godere di tutte le sensazioni che un pene venoso provoca a contatto con la vulva.

2. Pene sensibile

rosa

Foto: Supakorn Pattanaworakij - 123.rf

Per alcuni uomini diventa difficile riuscire a tenere il pene eretto se si imbarazzano o se provano ansia da prestazione durante il rapporto. Quello che si può fare è cercare di tranquillizzarli in tutti i modi, magari partendo con una bella fellatio.

1. Pene con papule perlacee

cetriolo

Foto: Olena Kachmar - 123.rf

Le papule perlacee sono delle piccole protuberanze che hanno origine nei vasi sanguigni del pene. Possono trovarsi lungo tutto il pene, o solo in prossimità della corona del glande. Non sono legate né a malattie sessualmente trasmesse né all’igiene personale. Se non ci fate caso, in pratica, potreste non accorgervene neanche durante l’amplesso.

Amore e coppia
SEGUICI