Abc della cucina

Fecola di patate: cos'è e come usarla in cucina

I diversi usi della fecola di patate in cucina: ingrediente versatile e dalle mille risorse, ecco come sfruttarlo al meglio ai fornelli.

I diversi usi della fecola di patate in cucina: ingrediente versatile e dalle mille risorse, ecco come sfruttarlo al meglio ai fornelli.

Ingrediente diffusamente utilizzato in cucina, la fecola di patate è versatile e ricca di benefici. Si presenta come una polverina bianca simile - sia nell’aspetto che negli utilizzi - all'amido di mais. E’ fine ed impalpabile, ed è priva di glutine: utile, quindi, per l’alimentazione dei celiaci e degli intolleranti. Ma cos’è nello specifico, e come usarla nelle ricette?

Cos'è la fecola di patate 

Se tutti sanno che la fecola di patate è l’amido estratto dai tuberi della pianta della patata, non tutti ne conoscono il processo di produzione. Questo si ricava dalle patate schiacciate dalle quali si liberano dei granuli di amido che viene poi fatto essiccare fino ad assumere il suo noto aspetto.

A cosa serve la fecola di patate?

Nonostante possa sembrare uno di quegli alimenti utili solo a riempire gli scaffali della dispensa, la fecola di patate ha diverse e distinte funzioni in cucina. Una delle più importanti è quella di addensare i composti liquidi come salse, creme e vellutate. La seconda, quella di rendere soffici i dolci da forno - specie le torte - all’impasto dei quali viene aggiunta. Ma non solo.

Come addensante

Come addensante va unita poco per volta ai composti e incorporata bene con le fruste. Ciò per quanto riguarda i passati e le vellutate. Diverso è il discorso che concerne i fondi di cottura. In tal caso, questi vanno prima scaldati in una padella, quindi mescolati con pochissima fecola. Una dritta (preferitela sempre alla farina per fare addensare le creme per due motivi: non crea grumi e rende la preparazione naturalmente gluten free).

Per sostituire le uova

Tra gli utilizzi meno noti della fecola c’è quello di sostituire le uova. Quando le abbiamo finite o non possiamo mangiarle, basta mescolarla ad un liquido come il latte o l’acqua, o semi liquido come la panna o lo yogurt, fino a vederla dar vita ad un composto colloso in grado di legare e dare struttura agli impasti.

Per rendere soffici i dolci lievitati

Oltre a rendere i dolci lievitati più soffici e leggeri, la fecola di patate ne migliora nettamente il sapore. Inoltre, garantisce una lievitazione priva di insidie ed evita la formazione di grumi.

Per le ricette senza glutine

Sappiamo che la fecola di patate è un ingrediente naturalmente gluten free ed è quindi un valido sostituto della maizena. Ciò la rende perfetta nell’ambito della preparazione di moltissime ricette senza glutine adatte agli intolleranti. Basta usarla, ad esempio, al posto della farina (associandola, ad esempio, a quella di riso).

Ricette con la fecola di patate

ricette fecola di patate

Foto: Liv Friis-larsen  -123.rf

Date le premesse sugli usi della fecola, viene da sé che le ricette nelle quali viene maggiormente impiegata sono quelle dei dolci da forno come torte e ciambelle, quelle di creme dolci (come la crema pasticcera con fecola di patate) e salate ( specie le salse), nelle ricette gluten free ed in quelle senza uova. Ecco alcune preparazioni che ci consentono di sfruttarla in cucina.

  • Torta paradiso. Il famoso dolce diventa una deliziosa torta con fecola di patate da leccarsi i baffi. Ottenerla è semplice, basta sostituire la fecola di patate alla farina della ricetta originale, nulla di più.
  • Gnocchi ripieni vegetariani. Tra le ricette con fecola di patate c’è quella di questo appetitoso primo piatto equiparabile ad un comfort food. Gli gnocchi ripieni vegetariani sono ottimi tutto l’anno, basta farcirli con i prodotti di stagione.
  • Crema pasticcera senza uova. Annoverabile tra i dolci con fecola di patate, la crema pasticcera senza uova è la variante del dessert leggera (ma non per questo meno golosa) e perfetta per gli intolleranti alle uova. Si usa esattamente come l'originale.
  • Crepes senza glutine. Perfette quando si hanno a cena degli amici celiaci, le crepes senza glutine risolvono alla grande il menù. Si possono farcire praticamente con qualsiasi ingrediente (dolce e salato).

Foto apertura: Yana Gayvoronskaya-123.rf