Insalata di mare: il più sfizioso tra gli antipasti

Guida Guida

Un intramontabile e versatile antipasto a base di pesce che si adatta a qualsiasi occasione: ecco la ricetta classica.

Un intramontabile e versatile antipasto a base di pesce che si adatta a qualsiasi occasione: ecco la ricetta classica.
  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CostoCosto: medio
  • CategoriaCategoria: Antipasti
  • CucinaCucina: Italiana
  • PorzioniPorzioni: 4
  • CotturaCottura: Lessato
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 20 min
  • Tempo cotturaTempo cottura: 30 min
  • Tempo totaleTempo totale: 50 min

Antipasto di mare sfizioso che apre spesso i menù di pesce, l’insalata di mare è un piatto tanto semplice quanto fresco e gustoso che solletica il palato come pochi.

Ma quali sono gli ingredienti da prediligere e come condirla per esaltarne al meglio il sapore? Ecco tutto quello che dovete sapere.

Che cos’è l’insalata di mare

Antipasto di pesce classico, l’insalata di mare non passa mai di moda. Colorata ed invitante, è impensabile non servirla ai propri amici nell’ambito di un pranzo o una cena estivi.

Prevede una serie di pesci che, per le loro caratteristiche, richiedono delle diverse tempistiche relativamente alla loro cottura.

Questo è l’unico neo legato alla pietanza, che spinge spesso ad optare per una insalata di mare surgelata pronta. Nulla di cui preoccuparsi, comunque, basta un minimo di organizzazione.

Caratteristiche di una buona insalata di mare

Ed a proposito della cottura, proprio in questa risiede il segreto del successo del piatto. I tempi variano in base ad ogni tipologia utilizzata. Dovrete, quindi, immergere in acqua per primo il polipo, che è quello che cuoce più lentamente, e per ultimi i pesci che richiedono pochi minuti. Solo così facendo otterrete una insalata di mare morbida, per nulla gommosa come invece si rischierebbe di ottenere se lessassimo tutti gli ingredienti insieme. Altro segreto sta nella scelta del pesce, che dovrebbe essere fresco e preferibilmente di stagione.

Insalata di mare: come scegliere gli ingredienti 

Come anticipato, gli ingredienti vanno scelti in base alla disponibilità di pesce fresco e di stagione. Non dovrebbero mancare il polpo, i gamberi ed i calamari, le vongole e le cozze, per un’insalata ai frutti di mare in piena regola.Queste ultime vanno fatte aprire a parte, ed il loro liquido di cottura, adeguatamente filtrato, va unito all’acqua di cottura che la rende decisamente più saporita. A completare la ricetta ci sono delle verdure quali le carote ed il sedano, che fanno parte integrante della pietanza.

Quante calorie ha un’insalata di mare?

Il contenuto calorico del piatto dipende dalle materie prime utilizzate e da come si decide di condire l'insalata di mare. Solitamente si opta per una citronette, mescolando succo di limone, olio, prezzemolo tritato sale e pepe. Non esagerando con i grassi, le calorie dell’insalata di mare sono compatibili anche con una dieta dimagrante: si aggirano tra le 100 e le 150 per 100 grammi.

Insalata di mare: come farla a casa 

Se vi abbiamo messo voglia - come biasimarvi - ecco cosa serve e come cuocere il pesce per ottenere un risultato insuperabile.

insalata di mare

Foto: serezniy - 123.rf

 

Ingredienti dell'insalata di mare

  • 800 gr di cozze
  • 800 gr di vongole
  • ½ kg di gamberi
  • 1 polpo di medie dimensioni
  • 2 carote
  • 1 gambo di sedano
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extravergine di oliva qb
  • sale e pepe
  • succo di limone qb

Ricetta dell'insalata di mare

  1. Pulite perfettamente tutto il pesce ed i molluschi.
  2. Versate in una pentola abbondante acqua, unite le carote ed il sedano a pezzetti e portate a bollore.
  3. Aggiungete il polpo e fatelo cuocere per circa 30 minuti.
  4. Nel frattempo, fate aprire le cozze e le vongole in una padella con poco olio, uno spicchio di aglio ed una parte del prezzemolo.
  5. Sgusciatele e tenetele da parte. Filtrate il loro liquido di cottura ed unitelo nella pentola contenente il pesce.
  6. A 3 minuti da fine cottura unite i gamberi, ad un minuto da fine cottura unite cozze e vongole.
  7. Una volta cotto tutto il pesce tagliate il polpo a pezzetti e raccoglietelo in una insalatiera insieme al resto degli ingredienti.
  8. Regolate di sale e pepe, condite con olio e succo di limone, tanto prezzemolo tritato e servite.

Varianti dell’insalata di mare

Quella dell’insalata di mare, così come tutte le ricette classiche, si presta a diverse aggiunte e varianti. Potete unire, ad esempio, del salmone o del tonno, o sostituire il succo di limone con quello di arancia o pompelmo. Ottima è l'insalata di mare con verdure (come ad esempio le zucchine) o con le patate, per un piatto super appagante.

Potete aggiungerla, ancora, a vari primi come ad esempio l’insalata di cous cous ai gamberi o una comune insalata di riso, per renderle più ricche.

Come abbinarla in un menù 

Volendo proporla come antipasto in un menù a base di pesce, potete farla seguire da una porzione di tagliatelle allo scoglio o di risotto ai gamberi, procedere con un trancio di pesce spada grigliato accompagnato da un contorno di patate prezzemolate e concludere con un dessert al limone, come un sorbetto o un semifreddo.

Foto apertura: Alena Haurylik - 123.rf

Cucina e ricette
SEGUICI