Daikon: 5 semplici ricette per gustarlo al meglio

Classifica Classifica

Di origine orientale, il daikon è un ortaggio versatile non solo nell’ambito della cucina giapponese: ecco 5 piatti nei quali utilizzarlo.

Al forno o fritto, il daikon crudo (così come cotto) si presta in maniera ideale a numerose ricette vegan più o meno veloci. Ma non solo le sole nelle quali utilizzarlo. Cos’è il daikon è oramai chiaro un po' a tutti, ma come cucinarlo valorizzandone al meglio il sapore? Se sorprendente è il daikon crudo nelle ricette di insalata, la verdura regala il suo meglio anche nelle zuppe. Non solo ricette giapponesi, dunque: ecco come portare in tavola il daikon in 5 piatti succulenti!

5. Zuppa di daikon

Cosa c’è di meglio da trovare in tavola, magari al termine di una lunga ed impegnativa giornata, che una zuppa di daikon e zucca? Corroborante, leggera e deliziosa, si prepara facendo un soffritto di cipolla, sedano e carote, aggiungendo la zucca ed il daikon a pezzi e facendoli bollire coperti da brodo vegetale per circa 25 minuti.

4. Daikon in padella

 

Photo credit: atl10trader on Foter.com / CC BY

Il daikon in padella con verdure costituisce un contorno vegetariano non banale. Ricetta versatile come poche, può essere realizzata con diversi ortaggi, dalle cipolle alle zucchine, dalle melanzane fino alla zucca - non dimenticando i germogli di soia, che con il daikon si sposano alla grande - a seconda del periodo e delle preferenze. Aromatizzatelo con curcuma o zenzero e condite con abbondante salsa di soia, se piace.

3. Daikon al forno

Photo credit: FoodMayhem.com on Foter.com / CC BY-NC-ND

Così come la ricetta precedente, anche il daikon al forno risulta ottimo come contorno per accompagnare secondi piatti di carne, pesce o uova. Prepararlo è molto semplice: tagliatelo a cubetti non troppo piccoli e conditelo con abbondante olio, sale, pepe e timo. Prima di trasferirlo in una teglia, e poi in forno per una cottura di circa 30 minuti a 180 °C, potete decidere se accompagnarlo con degli ortaggi come patate, carote o zucca, anch’essi tagliati a pezzetti.

2. Insalata di daikon

Per approfittare al meglio delle proprietà del daikon, gustatelo crudo in insalata. Per preparare l’insalata di daikon e carote è necessario pulirlo bene, quindi tagliarlo - insieme alle carote - a fettine sottilissime o meglio a julienne, e trasferire il tutto in una ciotola. Condite con olio, sale, pepe, aceto a piacere. Per regalare un tocco di colore unite anche del cavolo viola a striscioline. L’insalata è perfetta per un pranzo leggero: gustatela insieme a qualche formaggio fresco, del pane integrale ed un frutto.

1. Daikon fritto

Photo credit: krossbow on Foter.com / CC BY

 

Sfizioso come pochi è, infine, il daikon fritto. Può essere servito come alternativa alle classiche patatine e risulta adatto per accompagnare secondi di carne di diverso tipo. Voglia di portarlo in tavola? Tagliatelo a rondelle sottili e fatelo cuocere in padella in abbondante olio di oliva caldo da ambo i lati e fino a doratura.

Foto apertura: Thanthip Homsansri © 123RF.com

Cucina e ricette
SEGUICI