Risotto allo zafferano: 5 gustose varianti da provare

Classifica Classifica

Il risotto allo zafferano si fa in 5: ecco le varianti sul tema da preparare per soddisfare tutti i gusti 

Tipico della cucina lombarda, il risotto allo zafferano vanta una lunga tradizione. Primo piatto da portare in tavola in qualsiasi occasione, il riso alla milanese si realizza con una ricetta per nulla difficile che richiede solo alcuni piccoli accorgimenti, a partire da quale varietà scegliere. Il riso per risotti più indicato è il Carnaroli, ma anche il Vialone nano può rappresentare un suo degno sostituto. Alcuni consigli: quanto riso per persona? In via generale 80 gr, ma in presenza di buone forchette portateli a 100!


Come si cucina il riso? Seguendo il metodo tradizionale: dopo una breve tostatura, la cottura avviene unendo gradualmente il brodo, nulla di complicato. Con il Bimby è anche più semplice, non dovrete fare altro che seguire tutti gli step richiesti. Impiattare il risotto rappresenta l’ultimo, quello che vi consente si sprigionare l’estro da chef che è in voi.


Sebbene la ricetta originale del risotto alla milanese sia difesa a spada tratta dai suoi sostenitori, non è esente da varianti. C’è chi lo prepara senza brodo, chi senza burro e chi, invece, decide di arricchirlo con ingredienti che ben si sposano con il suo inconfondibile sapore: ceci e zafferano, ad esempio, rappresentano un connubio irresistibile. Ecco 5 varianti a base di carne, pesce e verdure da provare.


5. Risotto allo zafferano con salsiccia

Una delle versioni super appetitose del risotto allo zafferano è con la salsiccia. Indicato per i menù autunnali a base di carne, piace molto agli amanti dei sapori rustici. Per prepararlo unite, in fase di soffritto con cipolla e midollo, anche della salsiccia privata della pellicina e ben sbriciolata, e proseguite con il procedimento classico.


4. Risotto allo zafferano e pancetta


Foto: PortoBay Trade on VisualHunt.com / CC BY-NC-ND

Stessa procedura vale per il risotto allo zafferano e pancetta. Variazione sul tema, si realizza con il famoso salume che sarebbe in grado di rendere allettante qualsiasi pietanza. Aggiungetela dopo averla tagliata a cubetti o a listarelle.


3. Risotto allo zafferano e porcini

Versione autunnale del celebre piatto della cucina meneghina, il risotto allo zafferano e funghi porcini si può proporre anche in occasione del pranzo della domenica. Perché non inserirlo in un menù a tema a base di funghi? Aggiungeteli, tagliati a pezzi, dopo un paio di minuti dall’aggiunta del riso.


2. Risotto allo zafferano e gamberetti

Agli amanti del pesce si consiglia di provare il risotto allo zafferano e gamberetti, che si presta alla perfezione ad una cena romantica o, comunque, raffinata. Estremamente semplice da preparare, fa la sua bella figura. I gamberetti, già sgusciati (tenetene qualcuno intero per la decorazione del piatto) vanno uniti a pochi minuti dalla fine della cottura del risotto.

1. Risotto allo zafferano con zucchine

E non poteva mancare la variante adatta agli appassionati di verdure. Tagliate una zucchina grossa o due piccole a cubetti e fatele rosolare con la cipolla ed il midollo, quindi unite il riso e, gradualmente, il brodo. Il risotto allo zafferano con zucchine è delizioso.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI