5 uramaki per 5 ricette

Classifica Classifica

Ce n'è per tutti i gusti: dal salmone al gambero in tempura, provate questi 5 uramaki!

Uramaki che passione: tra gli amanti del sushi giapponese questi rotolini di riso e alghe riscuotono sempre grande successo. La ricetta degli uramaki mette tutti d’accordo in tutte le sue varianti, e può essere riprodotta in casa senza troppe difficoltà. Se avete voglia di cimentarvi, fatene un misto: vi basterà fare una piccola scorta di pesce e mettervi all’opera. Di seguito vi lasciamo i tipi di uramaki più amati: perché scegliere? Sono tutti deliziosi e pronti a prendere per la gola voi ed i vostri ospiti.

5. Uramaki ebiten

Iniziamo dagli uramaki con gambero in tempura, che costituiscono un'alternativa al pesce crudo. Gli uramaki ebiten richiedono un tantino di lavoro in più, ma vale assolutamente la pena. Dopo avere preparato la tempura, inserite i gamberi sullo strato di riso e alghe, arrotolate e gustate.

4. Uramaki sushi o california roll

Passiamo ai california roll, i più classici tra gli uramaki, quelli notoriamente ripieni di salmone crudo e avocado. Delizia per gli occhi con i loro colori accattivanti, lo sono anche e soprattutto per il palato. Gli uramaki sushi vanno rigorosamente intinti nella salsa di soia, che ne esalta al meglio il sapore.

3. Uramaki Philadelphia e tonno

L’abbinamento tra Philadelphia e tonno regala il suo meglio in questi uramaki, che portano un tocco di freschezza al palato e si inseriscono alla grande in un sushi mix da ricordare: la cucina giapponese non poteva farci dono più gradito!

2. Uramaki sake con salmone cotto

Foto: Владимир Комок-123RF

Ideali per chi non mangia il pesce crudo (non concesso, tra l’altro, in gravidanza) sono gli uramaki sake con salmone cotto. Quest’ultimo viene semplicemente grigliato ed accostato al riso, per un’esperienza culinaria degna di nota.

1. Uramaki veg

Foto: Bobak Bohdan-123RF

Non poteva mancare l’alternativa vegetariana: gli uramaki veg sono a base di vegetali - tra ortaggi e frutta - sapientemente accostati per regalarci dei rotolini belli da vedere ma anche e soprattutto da gustare. Carote, cetrioli, avocado, ma anche mango a far parte di una delizia pronta a sorprendere il palato.

Foto apertura:photografier - 123RF

Cucina e ricette
SEGUICI