Coniglio alla ligure: la ricetta perfetta

Guida Guida

Olive taggiasche, pinoli, timo e rosmarino: tutti i profumi del Ponente nella ricetta delizioso coniglio alla ligure. Scoprite come si prepara!  

  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CostoCosto: medio
  • CategoriaCategoria: Secondi Piatti
  • CucinaCucina: ligure
  • PorzioniPorzioni: 6
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 20 min
  • Tempo cotturaTempo cottura: 60 min
  • Tempo totaleTempo totale: 80 min
  • Senza glutineSenza glutine

Il coniglio alla ligure, come dice il nome, è una ricetta tipica del Ponente ligure, conosciuto per i suoi storici allevamenti di conigli.

Si tratta di un secondo piatto sofisticato e molto saporito, che gioca sul contrasto fra la dolcezza di una carne delicata come quella del coniglio e il gusto deciso e amarognolo delle olive taggiasche, altra specialità del territorio.

La ricetta è poi ulteriormente arricchita da erbe aromatiche tipicamente liguri come timo e maggiorana e dagli immancabili pinoli.

Il coniglio alla ligure gioca un ruolo da protagonista a tavola: accompagnato da patate al forno o da un’insalatina fresca, conquisterà ogni palato!

 

Ingredienti:
  • 1,5 chili di coniglio
  • 1 cipolla
  • 100 grammi di olive taggiasche
  • 3 rametti di rosmarino
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 rametti di timo
  • 3 foglie di alloro
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • 4 cucchiai di olivo extravergine di oliva
  • 2 cucchiai di pinoli
  • brodo di carne q.b.
  • sale

Procedimento

  • Tagliate il coniglio a pezzi, eliminando le frattaglie, il grasso in eccesso ed eventuali residui di osso che si sono creati mentre si tagliava
  • Sciacquate i pezzi sotto acqua corrente
  • In una casseruola scaldate l’olio extravergine di oliva e fatevi appassire a fuoco dolce la cipolla tagliata finemente
  • Unite i pezzi di coniglio e fate rosolare
  • Aggiungete le foglie di alloro e un trito di rosmarino, timo e aglio
  • Proseguite la cottura e, quando il coniglio avrà assunto un bel colore dorato, versate il vino e lasciate evaporare
  • Unite ora le olive taggiasche intere e i pinoli
  • Mescolate bene tutti gli ingredienti con il cucchiaio di legno, coprite con il coperchio e lasciate cuocere a fuoco basso la carne, bagnandola di tanto in tanto se necessario con un po’ di brodo
  • Quando il coniglio è pronto (ve ne accorgete perché la carne si stacca facilmente dall’osso), servitelo irrorandolo con il sugo di cottura

>>>LEGGI ANCHE: Coniglio all'ischitana: la ricetta

Foto: © Alexandra - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI