5 falsi miti sulle voglie in gravidanza

Classifica Classifica

Voglia di salato? Allora sarà un maschietto. Ecco le leggende metropolitante sulle voglie in dolce attesa.

Futuri papà mandati nel cuore della notte in cerca di gelato alla menta e pistacchio e bambini nati con strane voglie di fragola sul collo... Quello delle voglie in gravidanza è uno dei luoghi comuni più radicati nell'immaginario collettivo. Ma è proprio tutto vero? 

In realtà le ataviche voglie di cui sarebbero vittime le future mamme non hanno ad oggi alcun fondamento scientifico: l'unico aspetto che è stato dimostrato è l'influenza degli ormoni della gravidanza sul gusto e l'olfatto femminile. Questo dunque potrebbe spiegare perché ci si può ritrovare ad essere attratte da cibi che prima non attiravano o viceversa.

Secondo qualcuno le voglie sarebbero più un bisogno di tipo psicologico, ovvero rifletterebbero il bisogno della neomamma di essere accudita e coccolata, anche attraverso il cibo. Tutto il resto sembra appartenere, quindi, all'ambito delle leggende metropolitane. Ecco allora 5 falsi miti da sfatare sulle voglie in dolce attesa.

5. Macchiano la pelle dei bambini

Pixabay.com

Secondo una credenza popolare le macchie sulla pelle che si presentano in alcuni neonati sarebbero il segno che al bambino è mancato un nutriente e dunque che sarebbero l'effetto di una voglia della mamma non soddisfatta. In realtà tale principio non ha alcuna valenza scientifica.

4. Salato, maschietto. Dolce, femminuccia

Pixabay.com

Anche la credenza secondo cui se la mamma è attratta da cibi salati il nascituro sarà un maschietto e se invece la mamma ha voglia di dolce, sarà una femminuccia, non ha alcun fondamento reale. Sono infatti tantissime le mamme che possono smentire questa esperienza.

3. Si presentano nel cuore della notte

Pixabay.com

In quanti film ci è capitato di vedere futuri papà mandati in cerca di cibo nel cuore della notte? In realtà si tratta, anche in questo caso, di una semplice suggestione romantica.

2. Sono giustificate dall'aumento di fame

Pixabay.com

Durante la gravidanza può capitare di avere più fame e di lasciarsi andare più facilmente. Tuttavia le voglie non hanno alcun legame con il senso di fame ed anzi la raccomandazione per le future mamme è sempre quella di seguire un'alimentazione sana ed equilibrata.

1. Vanno sempre soddisfatte

Pixabay.com

Allo stesso modo, se da un lato si possono soddisfare alcune voglie perché rappresentano una coccola per la futura mamma, dall'altro non è consigliabile soddisfare qualsiasi tipo di richiesta, specie se per cibi da evitare in gravidanza.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI