Estate ai tempi del Coronavirus: come saranno le nostre vacanze

Notizia Notizia

Dalla prenotazione di lettini e ombrelloni, alle misure di sicurezza imposte dalle compagnie aeree: ecco le ultime novità.

Ti potrebbero interessare

Andare in vacanza e pianificare una fuga dalla città? Fino a qualche mese fa sembrava impossibile e invece a quanto pare anche quest’estate – nonostante la situazione delicata che stiamo ancora attraversando – potremo partire.

Un’estate di convivenza con il virus

Quel che è certo è che quella di quest’anno non sarà un’estate come tutte le altre: i viaggi all’estero andranno probabilmente rimandati e bisognerà prediligere le mete italiane.

E anche in vacanza non si dovrà abbassare la guardi, perché il virus non è ancora sparito e sarà fondamentale rispettare tutte le regole sulla sicurezza messe in atto dalle varie Regioni.

Da quanto emerge da un’analisi di Coldiretti/Ixe almeno il 13% degli italiani preferirà restare in casa: la paura legata all’emergenza Covid-19 è infatti ancora molto forte, ma con le giuste precauzioni sarà possibile godersi qualche giorno di relax.

Estate 2020: le misure di sicurezza

Nonostante il clima di incertezza, sono già parecchi gli italiani che si stanno attivando per prenotare voli da sfruttare durante le ferie. Per garantire la sicurezza dei passeggeri le compagnie aeree si occuperanno della sanificazione degli abitacoli, e dovranno garantire la distanza di un metro tra un passeggero e l’altro e a filtrare l’aria a bordo.

In un primo momento qualche Regione aveva preso in considerazione l’idea di imporre l’obbligo di un passaporto sanitario per i turisti in arrivo da altre aree del Paese, ma questa strada non sembra percorribile e al momento – in attesa che l’app Immuni diventi operativa su tutto il territorio - l’idea è quella di prevedere solo un sistema di registrazione in cui specificare luogo di provenienza e destinazione, segnalare tutti gli spostamenti e rispondere ad alcune domande sulla propria salute.

>>>LEGGI ANCHE: Mascherina perfetta per l'estate: quale scegliere?

Estate 2020: le regole in spiaggia

Rigide le regole anche per chi non vede l’ora di godersi qualche giorno di mare negli stabilimenti balneari.

Quest’anno – oltre ad attenersi alle solite norme di sicurezza che oramai tutti conosciamo – in spiaggia si potrà andare solo su prenotazione e fornendo alcuni dati personali.
Sarà garantito il giusto distanziamento tra sdraio e ombrelloni – che quest’estate saranno meno numerosi del solito – bagni e docce saranno sanificati a dovere e a controllare sul rispetto delle regole ci saranno degli steward, che saranno chiamati a vigilare e a girare per la spiaggia.

Estate 2020: le regole nelle strutture ricettive

Regole simili sono già state predisposte anche per alberghi e villaggi. Sarà obbligatorio il mantenimento della distanza sociale e l’uso della mascherina nelle aree comuni.

L’accesso alle sale per colazioni, brunch, pranzi e cene sarà regolato da turni in modo da evitare contatti ravvicinati e anche l’ingresso a piscine e spa sarà a numero chiuso.

Bonus vacanze: a chi spetta e a quanto ammonta

E per provare a rilanciare il turismo e dare sostegno a tutte quelle aziende e strutture italiane, che a causa della pandemia hanno registrato gravissime perdite e stanno provando a rialzarsi, il governo ha predisposto l’ormai famoso “bonus vacanze”.

Si tratta di un buono - del valore di 500 € a famiglia; di 300 € per i nuclei familiari composti da due persone; e di 150 € per la persona singola – che verrà rilasciato, dopo aver fatto apposita richiesta, a coloro che hanno un reddito Isee non maggiore ai 40mila euro e che potrà essere speso per tutta una serie di attività turistiche da svolgere sul territorio nazionale.

La situazione è comunque in continuo aggiornamento e non è escluso che ulteriori misure saranno adottate nelle prossime settimane.

Foto apertura: Valerii Sidelnykov - 123RF

Hobby e tempo libero
SEGUICI