Allenamento a casa

5 workout per restare in forma anche in smart working

Smart working e fitness possono andare molto d’accordo, se lo vogliamo. Ecco come organizzare un allenamento casalingo davvero efficace

Smart working e fitness possono andare molto d’accordo, se lo vogliamo. Ecco come organizzare un allenamento casalingo davvero efficace

Chi lo ha detto che lontano dalle palestre e dai centri fitness non possiamo comunque dedicarci alla cura del nostro corpo e della mente? Del resto sappiamo bene quanto l’attività sportiva influisca sul nostro benessere. Quindi no, non rinunceremo alla forma solo perché stiamo lavorando da casa.

Abbiamo raccolto, infatti, alcuni degli allenamenti più divertenti ed efficaci per tornare in forma, dimagrire e tonificare, anche durante i periodi di smart working. Questo vi permetterà di staccare dalla solita routine e di ricominciare all’insegna del benessere. Pronte?

Allenarsi anche in smart working

Prima di scoprire i 5 workout per restare in forma anche in smart working che abbiamo selezionato per voi, vediamo perché queste sessioni di allenamento sono così preziose per il nostro benessere quotidiano.

Innanzitutto dobbiamo considerare che le ore trascorse alla scrivania, davanti al computer, possono causare dei problemi di postura non indifferenti. Ma non solo, i disturbi muscoloscheletrici, soprattutto a livello cervicale, sono quelli più diffusi tra le persone che trascorrono la maggior parte del tempo al video terminale.

A quelle già elencate si aggiunge un’altra problematica non di poco conto, soprattutto per chi tiene particolarmente al lato b. Troppe ore trascorse sulla sedia, infatti, possono essere la causa della cosiddetta sindrome del sedere morto. E siamo certi che nessuno vorrebbe avere mai a che fare con lei.

Ma i vantaggi non sono solo fisici, ma anche e soprattutto mentali. Non abbiamo bisogno di elencare tutti gli studi scientifici fatti fino a questo momento per conoscere tutti i benefici che lo sport ha anche sul nostro umore.

Foto: undrey - 123RF

5 workout da fare in smart working

La cosa migliore, per iniziare ad allenarsi quando si lavora da casa, è organizzare la giornata per riuscire a fare tutto. Imponetevi un orario di inizio e uno di fine, dopo di che dedicatevi alla vostra sessione sportiva.

Anche se non siete allenate e partite da un livello principiante, non preoccupatevi. Abbiamo selezionato 5 workout da fare in smart working adatti a tutte. Sarete voi, poi, a decidere se e quando aumentare la difficoltà e l’intensità dell’allenamento stesso.

Walk at Home

La passeggiata è una delle attività migliori per stimolare il metabolismo e bruciare le calorie. Si tratta di un allenamento a basso impatto perfetto per tutte le persone che hanno una vita sedentario o che comunque non hanno mai praticato sport.

Al contrario di quanto si pensi, è possibile camminare anche in casa. Per iniziare potete affidarvi ai consigli dell’esperta di fitness Leslie Sansone che ha ideato un meticoloso e completo programma di allenamento di walk at home.

Se volete procedere in autonomia, invece, vi basterà scegliere una bella playlist, impostare il timer e iniziare a camminare sul posto. Buon allenamento!

Zumba

Probabilmte lo zumba fitness non ha bisogno di presentazioni, perché da anni, sin dalla sua fondazione negli anni '90, non ha mai smesso di stupirci. E in effetti si tratta di uno degli allenamenti più divertenti che possiamo provare.

Basato sui movimenti tradizionali dell'aerobica, che però seguono ritmi e movimenti tipici della musica afro-caraibica, zumba è un allenamento completo che apporta numerosi benefici al corpo e alla mente.

Fa dimagrire, fa tonificare, brucia i grassi e ci rende felici. Insomma è l'allenamento perfetto per staccare dalla routine dello smart working. Per iniziare vi basterà seguire una video lezione. Non importa se non siete in gruppo, conta che vi divertiate.

GAG

Acronimo di gambe, addominali e glutei, l'allenamento GAG ci consente proprio di lavorare sulla parte inferiore del corpo, quella più soggetta ad accumulare l'adipe. Se avete quindi necessità di lavorare su queste parti del corpo specifiche, il consiglio è quello di introdurre nella vostra routine un allenamento di GAG.

Potete aiutarvi con piccoli attrezzi, come manubri, cavigliere e step, oppure lavorare a corpo libero per lavorare sui distretti muscolari sui quali vogliamo ottenere dei cambiamenti.

Pilates

Nella nostra lista dei workout da fare per restare in forma anche in smart working, non poteva che esserci anche il Pilates. Questo sistema di allenamento è particolarmente apprezzato per tutti i benefici che può dare.

Gli esercizi di pilates, infatti, aiutano a modellare il corpo, a tonificare e a rafforzare la muscolatura più profonda. Infine, ma non meno importante, migliorano la postura e conferiscono più fluidiità al corpo, senza l'aumento eccessivo della massa muscolare.

Sono tantissime le varianti, vi basterà scegliere quella più adatta a voi e introdurla nella routine quotiana.

Corsa lenta

Ultimo, ma non meno importante, ecco il workout che, più di tutti, ci restituirà un benessere diffuso fisico e pisichico già dalla prima sessione. Stiamo parlando della corsa lenta, un allenamento che restituisce una serie di benefici non indifferenti.

Anche se si tratta di un allenamento a bassa intensità, e quindi perfetto per le meno esperte, la corsa lenta brucia i grassi e accellera il metabolismo, configurandosi come allentamento perfetto per chi vuole dimagrire gradualmente. Inoltre migliora il sistema locomotore del corpo e riduce lo stress.

La corsa lenta può essere svolta in casa, oppure all'esterno della propria abitazione, meglio ancora se in luoghi circondati dalla natura. Questo accrescerà ancora di più i benefici mentali.

Foto apertura: khosrork - 123RF