Maratona di sesso? Ci vuole l'allenamento giusto

Guida Guida

L'estate vi rende particolarmente attivi dal punto di vista sessuale? Ecco l'allenamento giusto per fronteggiare alla grande una maratona di sesso.

L'estate vi rende particolarmente attivi dal punto di vista sessuale? Ecco l'allenamento giusto per fronteggiare alla grande una maratona di sesso.

Fare sesso è uno sport a tutti gli effetti: sarà felice di saperlo chi proprio non riesce a mettersi a dieta ma ama rotolarsi tra le coperte con il proprio o la propria partner.

Scherzi a parte, anche una maratona di sesso – non poco frequente tra chi magari sta insieme da poco tempo o ama "sperimentare" con il/la proprio/a compagno/a– richiede una buona preparazione fisica. Se il vostro obiettivo è quello di migliorare le prestazioni sessuali, dovrete effettuare un workout mirato, e non solo prima di un rapporto.

Prima di iniziarla, però, questa maratona di sesso, assicuratevi di essere anche in buona salute (anche un semplice raffreddore potrebbe rovinare le vostre performance sessuali), non vorrete cedere sul più bello?

Tornando all’allenamento, ricordate di effettuare gli eventuali spuntini proteici prima della palestra per svolgere il vostro workout senza difficoltà o intoppi. 

Allenare i glutei con l’hip thrust

Iniziamo dai glutei, e non solo perché anche l’occhio vuole la sua parte. Si tratta di una delle zone del corpo più coinvolte durante il sesso. Tra gli esercizi mirati c’è l’Hip Thrust. L’esercizio non richiede che una panca e un bilancere (anche se a casa può essere fatto sul solo tappetino): sedetevi sulla panca e poggiate sopra le spalle. Posizionate il bilancere sulle anche e piegate le gambe a larghezza spalle tenendo i piedi ben saldi per terra ed avendo cura di tenere le punte leggermente in fuori. Spingete il bilanciere verso l’alto alzando il bacino e tornate indietro e ripetete.

Allenare il core con le iperestensioni inverse

Se avete in previsione di fare molto, troppo sesso, magari dopo mesi di astinenza, dovete necessariamente allenare anche il core. Un core allenato, infatti, migliora la stabilità del corpo e la coordinazione, riduce notevolmente il rischio di infortuni come strappi e mal di schiena. Le iperestensioni inverse rientrano tra gli eserciti perfetti per favorire la core stability: la vostra colonna vertebrale non sarà mai stata tanto elastica e pronta a contorcersi nelle più strambe posizioni.

Gli esercizi di Kegel per il pavimento pelvico

Mantenere tonico il perineo è fondamentale per la nostra salute e utile se si ha in previsione di "sfruttarlo" più del solito. In quanto agli esercizi perfetti per migliorare lo stato del pavimento pelvico, non ci si può che affidare a Kegel, ginecologo americano ideatore di una serie di esercizi efficaci a riguardo.

Esercizi cardio: squat e jumping jacks

Gli esercizi cardio, in particolare quelli a carico del bacino, dei fianchi e delle gambe, hanno il vantaggio di aumentare il flusso di sangue che arriva a tali parti del corpo e di favorire un orgasmo particolarmente intenso. Se è il vostro desiderio, includete (senza risparmiarvi) sia gli squat che i jumping jacks.

Foto: Mikhail Reshetnikov - 123rf.com

Sport e fitness
SEGUICI