Dolci di Carnevale nel mondo: la nostra classifica

Classifica Classifica

Paese che vai, dolce che trovi: dalla Spagna alla Svezia, ecco le ricette di Carnevale pronte ad unire tutto il Mondo.

Ti potrebbero interessare

Dolci di Carnevale dal mondo: avete voglia di fare un viaggio virtuale alla scoperta delle ricette tipiche carnevalesche che addolciscono la festa nei Paesi esteri? Vi diamo un’anticipazione: molti sono dolci fritti, cotti nell’olio o nello strutto, qualcuno anche al forno.

Frittelle, palline & Co., spopolano, ma troverete anche dei dolci particolari a solleticare la vostra curiosità.

Scorrete la classifica scoprendo nomi e ricette di Carnevale dolci per tutti i gusti: prendete appunti creando il vostro personale elenco, quindi mettetevi all’opera!

Churros, Spagna

Dolci tipici spagnoli reperibili tutto l’anno, i churros sono immancabili nel periodo di Carnevale. Cosa sono? Dei lunghi dolcetti fritti realizzati con una pastella simile a quella dei bignè. Vanno gustati spolverati di zucchero e “pucciati” rigorosamente nel cioccolato caldo.

Papos da anjo, Brasile

I papos de anjo, la cui paternità, in realtà, il Brasile se la contende con il Portogallo, sono semplici frittelle di Carnevale al forno da realizzare con pochissimi ingredienti, uova e zucchero. Una volta cotti si è soliti inzupparli con una bagna al rum. Costituiscono dei dolci di Carnevale particolari, provateli!

Semla, Svezia

Il Carnevale svedese ci regala i semla. Un tempo gustati esclusivamente il martedì grasso, questi panini dolci lievitati sono farciti con panna montata e pasta di mandorle, per non farsi mancare nulla. Una curiosità: in origine erano costituiti da un pezzo di pane nero tuffato nel latte caldo.

Quarkbällchen, Germania

Cosa sono? Semplicemente delle palline a base di formaggio quark, fritte fino a doratura. In Germania, il Carnevale viene addolcito con questi dolci tipici tedeschi alla cui categoria, in realtà, dobbiamo aggiungere anche il berliner o, più semplicemente, i krapfen.

Fasnacht, Svizzera

Foto: Darius Dzinnik -123rf.com

Contrariamente a quanto si possa pensare, il Carnevale in Svizzera è parecchio sentito. Tra i dolci tipici che lo scandiscono ci sono i fasnacht, simil krafen senza farcitura da gustare appena tiepidi.

King Cake Usa

 

Foto:  serezniy - 123rf.com

Anche negli Stati Uniti, o meglio in una parte di essi, quelli del Sud Est, si realizzano dei dolci super allettanti. Tipica di New Orleans è la King Cake, una torta di Carnevale dalle antiche origini e dall’aspetto festoso e super colorato. La base è di pasta lievitata addizionata con le noci.

Smoutebollen, Belgio

Foto:  Russo Daniele - 123rf.com

Direttamente dal Belgio, ecco le smoutebollen. Anche in questo caso si tratta di tipiche frittelle di Carnevale dorate fuori e soffici dentro. Il loro nome dice molto di queste delizie, unisce palline e strutto. Una delle varianti – ottime sono quelle con l’uvetta – sono le oliebollen, questa volta cotte nell’olio.

Le Bugnes, Francia

In Francia, a Carnevale, si realizzano invece le bugnes che questa volta sono simili alle nostre frappe (o chiacchiere fritte, che dir si voglia). Particolari sono le bugnes di Lione, che si riconoscono subito per la loro forma triangolare.


Pancake, Inghilterra

E chiudiamo con l’Inghilterra, paese nel quale il Carnevale viene festeggiato a suon di pancake. Le tipiche frittelle americane in realtà si gustano tutto l’anno, ma è durante il Carnevale che si celebra un giorno loro interamente dedicato.

Cucina e ricette
SEGUICI