Cannoli siciliani: la ricetta senza lattosio

Guida Guida

I cannoli ripieni di ricotta vantano un posto d’onore nell’ambito della pasticceria siciliana: ecco come preparare quelli senza lattosio con la ricetta adatta agli intolleranti

  • DifficoltàDifficoltà: media
  • CostoCosto: basso
  • CategoriaCategoria: Dolci
  • CucinaCucina: Siciliana
  • PorzioniPorzioni: 6
  • CotturaCottura: Fritto
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 2 h e 30 min min
  • Tempo cotturaTempo cottura: 20 min min
  • Tempo totaleTempo totale: 2 h e 50 min min
  • Vegetarianovegetariana

Preparare in casa deicannoli siciliani senza lattosio non è impensabile come si potrebbe ritenere. Mettendo in pratica alcuni piccoli accorgimenti, è possibile portare in tavola una delle eccellenze della pasticceria sicula senza troppi stravolgimenti della ricetta originale dei cannoli.

In quanto all’impasto delle cialde, potrete semplicemente sostituire il burro con lo strutto (così come, del resto, da ricetta originale). Per il ripieno, invece, avete almeno un paio di alternative: utilizzare della ricotta delattosata non discostandovi poi molto dalla ricetta tradizionale, oppure optare per altra farcia, come una crema al latte di soia, ad esempio.

Così facendo chiunque potrà gustarli, specie gli intolleranti al lattosio.

Perché rinunciare ad una tale delizia quando la soluzione è dietro l’angolo?

 

Ingredienti:
  • 250 gr di farina 00
  • 20 gr di zucchero
  • 30 gr di strutto (o olio di oliva)
  • 1 uovo
  • 50 ml di Marsala
  • 1 cucchiaino di aceto
  • 1 pizzico di sale
  • poco latte
  • 700 gr di ricotta delattosata
  • 250 gr di zucchero a velo
  • 1 pizzico di cannella macinata

Preparazione:

  • La sera precedente mescolate in una ciotola capiente la ricotta delattosata con lo zucchero a velo e la cannella. Trasferite in frigo e fate riposare.
  • Il giorno successivo preparate le cialde. Mescolate la farina setacciata con il sale ed il cacao amaro in polvere. Unite lo strutto (o l’olio) e mescolate bene per farlo sciogliere completamente.
  • Aggiungete adesso anche lo zucchero, l'aceto e l’uovo, al quale avrete precedentemente unito il Marsala.
  • Impastate bene su un piano di lavoro infarinato e continuate a lungo fino ad ottenere un composto omogeneo e molto sodo. Create una palla e conservate in frigo per circa 2 ore.
  • Trascorso questo tempo, dividete l'impasto in più porzioni e stendetelo con la macchinetta per tirare la pasta fresca all’uovo.
  • Ricavate dei dischetti di 10 cm di diametro servendovi di un coppa pasta ed avvolgeteli su dei cannelli di alluminio sigillandoli bene dopo averli spennellati con del latte sul punto di giunzione.
  • Fateli friggere, pochi per volta, in olio di semi profondo fino a quando compariranno in supeficie le classiche bolle friabili.
  • Scolateli con delicatezza con un mestolo forato in un piatto ricoperto di carta assorbente da cucina e fateli raffreddare.
  • Estraeteli dai cannelli con attenzione e teneteli da parte.
  • Adesso passate alla farcitura. Riempite le cialde con la crema di ricotta con l’aiuto di una sac a poche. Decorate a piacere con delle gocce di cioccolato fondente.
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI