Ricette base

Come fare una pasta frolla perfetta

  • Difficoltà

    media

  • Categoria

    Preparazioni di base

  • Tempo preparazione

    15 min

    PT15M

  • Tempo cottura

    15 min

    PT15M

  • Tempo totale

    30 min

    PT30M

  • Cottura

    al forno

La pasta frolla è la pasta base per fare crostate, biscotti, pasticcini, torte. Si prepara in pochi minuti, ma per farla perfetta qualche trucco torna utile.

La pasta frolla è la pasta base per fare crostate, biscotti, pasticcini, torte. Si prepara in pochi minuti, ma per farla perfetta qualche trucco torna utile.

La pasta frolla è una delle basi più utilizzate in pasticceria: leggera, friabile, dolce e versatile, si tratta di una  base per torte (e non solo), crostate (come la crostata di mascarpone e fragole) che presta alle farciture più diverse e alle personalizzazioni più creative. Fare la pasta frolla in casa è molto facile: basterà seguire qualche piccola e fondamentale regola per dar vita a una frolla perfetta.

La ricetta della pasta frolla classica

Quella che vi proponiamo oggi è la ricetta classica della pasta frolla. Partiremo dagli ingredienti, scopriremo il procedimento per poi andare a scoprire quali sono i trucchi per ottenenere una pasta frolla perfetta. Parliamo di procedimento classico perché, in realtà, esiste anche un altro tipo di frolla che però, presenta una diversa proporzione degli ingredienti. Stiamo parlando della pasta frolla montata o sablè, più friabile e sabbiosa rispetto a quella classica che, in realtà, è più leggera e croccante.

Ingredienti

  • 300 g di farina per dolci
  • 150 g di burro
  • 120 g di zucchero
  • 1 uovo grande
  • 1 fialetta di essenza di vaniglia
  • scorza di limone grattuggiata
  • 1 pizzico di sale
  • zucchero a velo per decorare

Occorrente: carta forno, pellicola trasparente, mattarello, stampo per crostata

Come fare la pasta frolla: il procedimento

  • Sul piano di lavoro pulitissimo distribuite a fontana la farina, lasciando un buco nel centro.
  • Mettete nel centro il burro freddo a pezzettini e mischiarlo con la farina, lavorando velocemente con la punta delle dita
  • Ridistribuite a fontana lasciando un buco nel centro
  • Rompete l'uovo nel centro e battetelo con lo zucchero, la vaniglia, la scorza di limone, un pizzico di sale
  • Incorporate sempre velocemente alla farina fino ad ottenere un impasto morbido e liscio
  • Formate una palla
  • Chiudete l'impasto nella pellicola trasparente
  • Mettete la pasta frolla in frigo a riposare 30 minuti
  • Preparate il piano stendendo un foglio di carta forno
  • Riprendete l'impasto e stendetelo sempre velocemente con il mattarello, dando la forma del vostro stampo o tirando una sfoglia se dovete fare dei biscotti tipo frollini (lo spessore minimo è di mezzo centimetro)
  • Trasferite nello stampo con tutta la carta
  • Se state preparando una crostata, farcite con marmellata o ricotta, ricoprite con striscioline di pasta, chiudendo bene sui bordi
  • Se state preparando dei biscotti, tagliate le vostre sagome col tagliabiscotti e trasferite su una placca ricoperta di carta forno
  • Infornate in forno statico, a metà altezza a 180° per 10/15 minuti al massimo
  • La pasta frolla deve essere ancora morbida perché indurisce mentre si raffredda
  • Sfornate e decorate con lo zucchero a velo

torta con pasta frolla

Foto slasta © 123RF.com

Trucchi utili

Vuoi fare una crostata e preparare in casa la pasta frolla? Tieni a mente questi trucchi per ottenere un risultato perfetto.

  • Burro: sceglilo di alta qualità, perché renderà la pasta frolla friabile e leggermente croccante. E' inoltre importante che il burro sia freddo: tenetelo quini in frigo fino all'ultimo momento, tagliato a pezzettini
  • Farina: preferisci farine povere di glutine, che vi permetteranno di ottenere una frolla che "fa briciole", caratteristica imprescindibile di questa preparazione dolciaria.
  • Lavorazione della pasta: la pasta va lavorata molto velocemente. Dovrete infatti cercare di non farla scaldare troppo quando la lavorate con le mani e, soprattutto, va fatta riposare in frigo prima di infornarla. Mentre lavorate la pasta frolla, bagnatevi spesso le mani con l'acqua fredda (poi asciugatele!) così da evitare di riscaldare gli ingredienti
  • Cottura della pasta frolla: la pasta frolla va sfornata un po' prima del tempo totale di cottura, così da evitare che si indurisca troppo raffreddandosi
  • Proporzioni degli ingredienti: le proporzioni ottimali degli ingredienti della pasta frolla classica sono molto semplici, ovvero due parti di farina per una parte di burro.

Quanto deve riposare la pasta frolla?

Prima di essere cotta, la pasta frolla deve riposare in frigo avvolta nella pellicola trasparente. Gli esperti pasticceri affermano che la pasta frolla debba riposare almeno 12 ore prima di essere cotta. Qualora non abbiate a disposizione tutto questo tempo, un paio d'ore in frigo sono sufficienti per ottenere comunque un ottimo risultato.

Ricette con la pasta frolla

Le ricette che prevedono l'uso della pasta frolla sono davvero moltissime. E allora andiamo a scoprirne qualcuna così da dar vita a buonissimi dolci fatti in casa.

Come fare gli occhi di bue con la pasta frolla
Come preparare le mascherine di pasta frolla per i bambini
Come fare le colombelle di pasta frolla
Dolci profumati: strudel di mele con pasta frolla
Come fare la crostata con la crema Chantilly
Come fare le crostatine di pere caramellate
Come fare i frollini al burro

Foto © saratm - Fotolia.com

Tipsby Dea

Un valido aiuto per impastare (e risparmiare tempo)

Impastare può essere un'attività molto faticosa: per fortuna, in commercio esistono validi aiuti meccanici! Le impastatrici elettriche svolgono un ottimo lavoro e ci fanno anche risparmiare tempo: mentre impastano, infatti, possiamo cominciare a preparare la farcitura per i nostri dolci!