Sushi vegetariano: l'uramaki

Guida Guida

Vegetariani all'appello: ecco una versione del sushi alla quale non potrete dire di no!

Vegetariani all'appello: ecco una versione del sushi alla quale non potrete dire di no!
  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CostoCosto: basso
  • CategoriaCategoria: Primi Piatti
  • CucinaCucina: Giapponese
  • PorzioniPorzioni: 6
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 30 min
  • Tempo cotturaTempo cottura: 20 min
  • Tempo totaleTempo totale: 50 min

Chi non ama il pesce crudo ma non vuole rinunciare alle delizie della cucina giapponese può lasciarsi tentare dal sushi vegetariano: l’uramaki di verdure costituisce una possibilità da non perdere che non ha nulla da invidiare ai tradizionali rotolini di riso e salmone da "pucciare" nella salsa di soia.

Con il sushi di verdure – ve ne renderete conto leggendo la ricetta di sushi vegetariano che trovate di seguito – ci si può sbizzarrire in quanto ad ortaggi e vegetali in genere ad iniziare, come è ovvio, dall’avocado, che si presta in maniera ideale al ripieno dei rolls da intingere nel wasabi e portare avidamente alla bocca.

Da questo sushi alternativo ad uno veg il passo è veramente breve: se in quello vegetariano può trovare spazio la classica frittata giapponese, nel sushi vegan ad essere veri protagonisti sono esclusivamente gli alimenti provenienti dal mondo vegetale tra riso, alghe e verdure.

Voglia di scoprire come realizzarne una versione deliziosa? Ecco dosi e procedimento. 

uramaki vegetariano

Foto: Serhii Bobyk - 123.rf

 

Sushi vegetariano, uramaki

  • 1 tazza di riso
  • 1 tazza di acqua
  • 30 ml di aceto di riso
  • 1 cucchiaio e 1/2 di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1/2 avocado
  • 1/2 mango
  • 1 cetriolo
  • Qualche foglio di alga nori
  • Semi di sesamo qb
  • Salsa di soia qb

Procedimento:

  • Lavate bene il riso fino a quando l’acqua risulta limpida, trasferitelo in una pentola, unite l’acqua e ponete il coperchio.
  • Accendete la fiamma e portate ad ebollizione, quindi fatelo cuocere su fiamma bassa fino a quando avrà assorbito l’acqua, ci vorranno circa 10 minuti.
  • A questo punto spegnete la fiamma e, senza alzare il coperchio, fatelo raffreddare per 10 minuti.
  • Trascorso questo tempo, mescolate insieme l’aceto di riso fatto scaldare con zucchero e sale e unite al riso.
  • Mescolate fino a quando il tutto sarà bene incorporato. Coprite il riso con un panno umido e tenete da parte.
  • Nel frattempo tagliate a pezzetti lunghi e stretti sia il cetriolo, che l’avocado, che il mango.
  • Stendete uno strato di riso su un foglio di alga nori con il lato ruvido rivolto verso l’alto in modo da coprirla uniformemente.
  • Capovolgete l’alga su un tappetino di bambù e farcite al centro con avocado, cetrioli e mango a piacere.
  • Arrotolate il foglio esercitando una leggera pressione con le mani in modo da ottenere un rotolino, tagliatelo in 6 fette e servite.

Sushi vegetariano: le alternative

Il sushi vegetariano rappresenta sicuramente una versione alternativa al classico: i modi di prepararlo sono diversi, più o meno originali ma sempre colorati ed accattivanti.

Si può ricorrere, ad esempio, a tofu e seitan grigliati; a carote tagliate a bastoncini; a peperoni grigliati; a barbabietola rossa, al daikon, a dei pomodorini confit e tanto altro.

Foto apertura: tama3311 - 123.rf

Cucina e ricette
SEGUICI