Come riconoscere la verdura di stagione: il radicchio

Guida Guida

Qual è la stagionalità del radicchio? E qual è il periodo delle diverse varietà di radicchio? Ecco una guida al consumo consapevole, che segue il susseguirsi delle stagioni.

Qual è la stagionalità del radicchio? E qual è il periodo delle diverse varietà di radicchio? Ecco una guida al consumo consapevole, che segue il susseguirsi delle stagioni.

Per gustare al meglio un alimento è bene consumarlo nel corso della sua stagionalità. E il discorso vale anche per il radicchio, prodotto tipicamente autunnale e invernale.

Conservare le tipicità italiane, infatti, significa produrle senza forzature, quando la natura lo consente.


Radicchio di stagione: perché sceglierlo

I prodotti di stagione sono più buoni, crescono meglio e, soprattutto, danno all'organismo ciò di cui ha bisogno in un determinato periodo. Scegliere il radicchio di stagione, tuttavia, significa anche conoscere le principali varietà italiane. Non esiste, infatti, un solo tipo di radicchio italiano e una guida alle diverse varietà di radicchio ci aiuterà a scegliere consapevolmente quale tipo mettere in tavola, e in quale periodo dell'anno.


Radicchio di Treviso: il periodo

Come molte altre qualità di radicchio, il radicchio di Treviso è un prodotto tipico veneto; da Treviso arriva sia il pregiatissimo radicchio tardivo che il buonissimo precoce di Treviso. Per rispondere alle severe disciplinari dei prodotti I.G.P., il radicchio precoce di Treviso può essere venduto solo dal 1 settembre fino al massimo alla fine di novembre. Invece il radicchio tardivo di Treviso è un prodotto che può essere venduto dal 1 novembre e fino al mese di marzo. Entrambi i radicchi trevigiani sono ottimi crudi e deliziosi cotti.

Radicchio di Chioggia: il periodo

Sempre veneto, il radicchio di Chioggia è quello con la tipica forma "a palla", un po' più economico rispetto ai radicchi di Treviso e, nella sua forma tardiva, si trova durante l'autunno e l'inverno.

Radicchio su tagliere

Foto katrinshine © 123RF.com

 

Radicchio variegato: il periodo

Il radicchio variegato ha l'aspetto di una lattuga verde chiaro e le striature rosse del rosso tipico del radicchio italiano. Anche questa qualità di radicchio si trova in autunno e inverno in Italia.

Radicchio rosso di Verona: il periodo

Il veronese è il radicchio dalla forma tondeggiante e una punta leggermente allungata. Anche questo radicchio è una specialità autunnale, che troviamo nel corso di tutta la stagione tutta la stagione.


Come conservare il radicchio

Una volta acquistato il radicchio è bene conservarlo in modo corretto così da poterlo riporre in frigo e consumarlo, fresco all'occorrenza. Per conservare il radicchio occorre avvolgerlo in un panno umido e riporlo in frigorifero a testa in giù. Vedrete che in questo modo durerà a lungo.


Come mangiare il radicchio

Il radicchio è una verdura piuttosto versatile e, in cucina, si presta alla preparazione di numerosi piatti: dai contorni più semplici ai piatti elaborati, il radicchio è un vero alleato della buona cucina.

Abbiamo raccolto per voi una serie di ricette col radicchio, eccole qui sotto:

Come fare il radicchio impanato
Come fare il risotto al radicchio
Come fare il pesto di radicchio
Rotolo di pasta sfoglia al radicchio e mela
Insalata di radicchio tardivo, noci e Gorgonzola
Come fare un rotolo di radicchio alla ricotta
Come fare un contorno di radicchio uvetta e pinoli
Ricette con pasta brisée: croissant al radicchio, fontina e noci
Come fare le tagliatelle al radicchio

Foto di apertura Fabio Bergamasco © 123RF.com

Ecologia e ambiente
SEGUICI