Giramenti di testa: 6 cause possibili (dalla cervicale all'ansia)

Guida Guida

Giramenti di testa, vertigini, capogiri sono disturbi molto frequenti che possono avere molteplici cause. Scopriamone 6 che spaziano dalla cervicale all’ansia. 

Giramenti di testa, vertigini, capogiri sono disturbi molto frequenti che possono avere molteplici cause. Scopriamone 6 che spaziano dalla cervicale all’ansia. 

I giramenti di testa sono un disturbo molto frequente e spesso invalidante talvolta associato a vertigini, vista annebbiata, sudorazione eccessiva, mal di testa e uno spiacevole senso di malessere generale.

Generalmente è un problema transitorio che non necessita di cure specifiche, tuttavia quando i sintomi sono persistenti e marcati, è bene consultare il proprio medico di fiducia per analizzare al meglio la situazione.

Le cause scatenanti alla base dei giramenti di testa, infatti, possono essere molteplici: scopriamo 6 particolarmente diffuse.

Cervicale e giramenti di testa

La cervicale è una delle parti più delicate della colonna vertebrale ed è spesso soggetta a tensioni muscolari. Il dolore che parte dal collo tende a svilupparsi a casco, è molto doloroso, pulsante e spesso determina vertigini, nausea e giramenti di testa.

Denti e giramenti di testa

Questo fastidioso disturbo, però, può essere causato anche da una malocclusione dentale, cioè da problemi associati ad un cattivo allineamento e combaciamento dei denti che può anche causare vertigini.

Inoltre, anche alcuni disordini temporomandibolari possono incidere negativamente sui muscoli della masticazione, della testa, del collo generando fastidiose cefalee.

Gravidanza e giramenti di testa

Soprattutto nei primi mesi di gravidanza si possono avvertire fastidiosi giramenti di testa dovuti a fisiologici cali di pressione dettati dall’aumento spontaneo della vasodilatazione.

Questi capogiri, tuttavia, raramente sono patologici e non necessitano di particolari trattamenti, ma solo di alcuni particolari accorgimenti come aumentare l’idratazione, evitare movimenti bruschi e condurre una vita più rilassata.

vertigini

Foto: Ion Chiosea © 123RF.com

Dieta dimagrante e giramenti di testa

Anche una dieta, soprattutto se drastica e sbilanciata, può incidere negativamente su capogiri e vertigini. Un giusto apporto di carboidrati, grassi e proteine, infatti, aiuta a regolare l’indice glicemico laddove invece uno scompenso in tal senso può generare senso di mancamento, nausea o giramento di testa.

Mestruazioni e giramenti di testa

Un ciclo mestruale abbondante può determinare senso di spossatezza, calo della pressione e vertigini. Quando si soffre di questa sintomatologia, è bene cercare di idratare l’organismo, consumando al tempo stesso anche alimenti ricchi di magnesio, ferro e facilmente digeribili per non appesantire ulteriormente l’organismo.

Ansia e giramenti di testa

Non è raro, infine, che ansia, stress, eccessiva preoccupazione, umore basso e tensioni continue possano generare senso di stordimento, instabilità, mancanza di equilibrio, pesantezza e giramenti di testa.

Se tale sintomatologia tende a peggiorare nel tempo è bene rivolgersi al proprio medico di fiducia per valutare l’approccio migliore per curare il disturbo.

Foto d'apertura: Anna Bizoń © 123RF.com

Salute e benessere
SEGUICI