Piatti unici

Supplì con risotto alla milanese: una combinazione irresistibile!

  • Difficoltà

    media

  • Categoria

    Piatti Unici

  • Porzioni

    8

  • Tempo preparazione

    30 min

  • Tempo cottura

    60 min

  • Tempo totale

    1 h e 30 min

  • Cucina

    Italiana

  • Cottura

    Fritto

La cucina tradizionale incontra lo street food: ecco come si preparano questi deliziosi supplì.

La cucina tradizionale incontra lo street food: ecco come si preparano questi deliziosi supplì.

Non è insolito preparare degli arancini con il riso avanzato, ed i supplì con risotto alla milanese non fanno eccezione. Piatto tipico della cucina tradizionale lombarda, molti si chiedono come fare il risotto alla milanese. In realtà è molto più semplice di quanto si possa pensare.

Noto anche come risotto allo zafferano, c’è chi lo prepara con o senza midollo, chi lo arricchisce con la salsiccia o diversi altri ingredienti, ma la versione sicuramente più ricca ed accreditata vuole il risotto alla milanese con ossobuco che diventa, così, un appagante piatto unico.

Ne avete preparato più del dovuto? Perché non “riciclarlo” in una preparazione sfiziosa come questa? I supplì con risotto alla milanese andranno a ruba. Nel caso in cui, invece, vogliate partire dalla base, sappiate che è possibile ricorrere ad un aiuto, ovvero preparare un delizioso risotto allo zafferano col Bimby per un risultato decisamente più veloce. Ecco la ricetta facile, step dopo step, ad iniziare da come si cucina il riso.

Ingredienti

  • 200 gr di riso Carnaroli o Vialone nano
  • 1 cipolla
  • 40 gr di burro
  • 30 gr di midollo di bue
  • 1 pizzico di pistilli di zafferano
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • brodo di carne qb
  • sale e pepe
  • parmigiano grattugiato qb
  • 1 mozzarella o scamorza affumicata
  • 1 uovo
  • farina e acqua
  • pangrattato qb
  • olio di semi per la frittura

La ricetta dei supplì con risotto alla milanese

  • Fate soffriggere la cipolla affettata sottilmente in una pentola in metà dose di burro caldo insieme al midollo.
  • Aggiungete il riso, fatelo tostare per un paio di minuti ed unite il vino bianco. Fatelo evaporare, quindi aggiungete anche il brodo caldo, ma un mestolo alla volta e solo dopo che quello precedente sia stato completamente assorbito.
  • A metà della cottura aggiungete anche i pistilli di zafferano e continuate allo stesso modo. Proseguite fino alla completa cottura del riso, ci vorranno circa 17 minuti.
  • Allontanate la pentola dal fuoco e mantecate unendo il burro rimasto e del parmigiano grattugiato ottenendo, così, un perfetto risotto all’onda. Mescolate bene e versate su un tagliere distribuendo il riso per farlo raffreddare in fretta.
  • Adesso passate alla preparazione dei supplì. Mescolate il riso con un uovo e create delle palline. Ponete al centro di ognuna un cubetto di mozzarella (o scamorza) e richiudete bene dando una forma allungata.
  • Preparate una pastella molto densa e liscia amalgamando la farina con dell’acqua versata a filo. Immergete i supplì dapprima nella pastella, poi nel pangrattato, facendolo aderire bene.
  • Fate friggere i supplì in abbondante olio di semi ben caldo fino a completa doratura. Scolateli su carta assorbente e gustateli caldi.

Foto apertura: Salvatore Massara © 123RF.com