Come dimagrire correndo 10 minuti

Guida Guida

Come dimgrire velocemente? Basta correre dieci minuti al giorno. Ecco il piano di allenamento per dimagrire... Correndo!  

Come dimgrire velocemente? Basta correre dieci minuti al giorno. Ecco il piano di allenamento per dimagrire... Correndo!  
Ti potrebbero interessare

Esercitarsi per un’ora, un’ora e mezza al giorno può essere ottimale per dimagrire e tonificarsi in fretta, ma non è semplice avere tanto tempo per allenarsi!

Come dimagrire in poco tempo? La soluzione c’è ed è a portata di tutti: potete provare con la corsa, con un piano di allenamento che prevede, almeno inizialmente, mini sessioni da 10 minuti

Correre per 10 minuti vi farà dimagrire e aumenterà il metabolismo e il consumo calorico!

Come funziona il piano di allenamento da 10 minuti per dimagrire

  • Cominciate impostando la vostra corsa da 0 minuti: per esempio, correte 10 minuti lunedì, mercoledì e venerdì della prima settimana.
  • Aggiungete 10 minuti di corsa per ciascun giorno ogni settimana, arrivando ad allenarvi fino a 30-60 minuti al giorno, 3/4 volte a settimana
  • Man mano che la vostra resistenza aumenta, potete allungare il vostro percorso e arrivare a un’unica sessione di corsa da 30 minuti
  • Correte sempre a giorni alterni per permettere ai muscoli di recuperare
  • Man mano, aumentate la velocità: iniziate con l’obiettivo un chilometro in 10 minuti
  • Per intensificare il consumo calorico, usate la tecnica dell’interval training: correte a una velocità moderata per 2 minuti, poi fate uno sprint da 20 secondi e tornate alla corsa di media intensità. Ripetete ogni 2 minuti durante i 10 minuti totali di corsa. In questo modo l’intensità aumenta e così anche il consumo calorico.
  • Due volte a settimana fate esercizi di rinforzo per migliorare la vostra resistenza e incrementare la massa muscolare.

correre

ALCUNI CONSIGLI PRELIMINARI

  • Non dimenticate mai il riscaldamento: prima di correre, riscaldatevi camminando per almeno 5 minuti
  • Correte su una superficie asciutta o su prato, oppure su pista: una superficie morbida ma non accidentata ridurrà l’impatto sulle vostre giunture
  • Correte a un ritmo che vi permetta di parlare solo brevemente e rallentate se siete senza fiato
  • Alla fine della corsa rallentate per 5 minuti, fino ad arrivare a camminare: farete così il cosiddetto defaticamento, aiutando il ritmo del cuore a tornare normale.
  • Non dimenticate lo stretching: distendete polpacci, anche, petto e spalle, collo e braccia per almeno 10 minuti. Migliorerete la flessibilità e ridurrete la possibilità di infortunio.

Foto © Kzenon - Fotolia.com

Sport e fitness
SEGUICI