Correre in primavera: 5 idee smart da copiare subito

Guida Guida

Con le temperature più alte e le giornate più lunghe, viene voglia di uscire ad allenarsi: anche a correre, perché no? Sarà più facile seguendo i nostri consigli!

Sia che vi alleniate con costanza tutto l’anno outdoor sia che corriate solo nella bella stagione, l’arrivo della primavera coincide, un po’ per tutti, con la rinnovata voglia di muoversi, per smaltire i chili di troppo o anche solo per scrollarsi di dosso la pigrizia invernale!

Prima di iniziare a correre, siate intelligenti e preparatevi nel modo adeguato: così le vostre performance saranno migliori, non vi farete male alla prima uscita e soprattutto avrete voglia di farlo ancora, e ancora!

Migliorate l’alimentazione
Non pensate solo a ridurre certi alimenti, pensate in positivo ad aumentarne altri: bevete di più e più spesso, mangiate più verdure a foglia verde e più alimenti ricchi di grassi sani come burro d’arachidi, noci e avocado (in sostituzione di altri meno sani, come il burro da latte) e quando fate gli spuntini optate sempre per quelli preparati da voi. Non le barrette, per intenderci, ma per esempio un toast al salmone.

In questo modo sarete meno concentrate sulle rinunce e sarà più semplice mangiare bene e più a lungo.

Allenamento alternato: blando e intenso
Incorporate nel vostro allenamento qualche sprint: workout brevi e intensi come quelli del metodo Tabata vi aiuteranno a spingere verso l'alto il vostro livello di allenamento, specialmente se avete poco tempo a disposizione! Un esempio di workout di corsa sprint? 10 minuti di riscaldamento con jogging, 8 sprint da 10 secondi, con 10 secondi di recupero intermedio; 10 minuti di defaticamento con jogging. Otterrete risultati più in fretta che non con una corsa blanda, di diverse ore!

corsa allenamento

Non dimenticate il recupero
Le performance si ottimizzano solo se fate un corretto recupero: andate a letto presto, per riposare a sufficienza e fate una settimana al mese di “scarico” per dare un po’ di riposo al corpo. Idratatevi con tè alla cannella o allo zenzero per ridurre le infiammazioni e assumete buone proteine: cosa ne dite di un po’ di cioccolato in tavoletta?

Ponetevi un obiettivo
Sia che siate new entry o runner da tempo, avere un obiettivo porterà solo benefici: lavorare per raggiungerlo, vi darà la spinta giusta per correre. Il vostro obiettivo dovrà essere alto, seppur non irraggiungiile: se siete alle prime armi, per esempio, puntate a correre una mezza maratona oppure a correre per 20 minuti senza sosta. Se volete correre più veloci, aumentare la massa muscolare, perdere peso o altro, fissate l’obiettivo e gli step intermedi da monitorare. A ogni step raggiunto, premiatevi: un nuovo paio di scarpe, una seduta dall’estetista o un regalo!

Fate attenzione alle allergie
Se avete allergie stagionali, e in primavera continuate a starnutire, meglio evitare la corsa outdoor: allenatevi in palestra almeno nel periodo “clou”, potrete tornare in pista appena passato il momento peggiore.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI