Come fare la Key lime pie: la ricetta originale americana

Guida Guida

Profumo fresco e sapore perfettamente bilanciato: la Key lime pie, ovvero la torta dei pescatori di Miami.

Profumo fresco e sapore perfettamente bilanciato: la Key lime pie, ovvero la torta dei pescatori di Miami.
  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CostoCosto: basso
  • CategoriaCategoria: Dolci
  • CucinaCucina: Americana
  • PorzioniPorzioni: 6-8
  • CotturaCottura: Forno
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 20 min
  • Tempo cotturaTempo cottura: 30 min
  • Tempo totaleTempo totale: 50 min

Tra le ricette dei dolci americani spicca sicuramente la Key lime pie: torta deliziosa e dal sapore fresco, si presta ad allietare il palato in una serie infinita di occasioni.

Dalla ricetta tradizionale alle varianti, ecco tutto quello che vorreste sapere su questa famosa torta al lime.

Cos’è la Key lime pie 

E’ presto detto: la Key lime pie è una torta a Miami molto famosa, in quanto tipica della Florida, in particolare dell’arcipelago “The Keys”, nel quale cresce una caratteristica varietà di lime. Questi ultimi, più piccoli e aspri dei comuni, non sono molto diffusi in Italia, dove sono praticamente introvabili. La torta è composta da una base biscotto, da una crema ai lime e da una copertura, che può essere di vario tipo, come scopriremo a breve.

La storia della Key lime pie

La storia della Key lime pie è legata a quella dei pescatori locali. Questi ultimi usavano consumare tali agrumi per fare un pieno di vitamina C e combattere, così, lo scorbuto.

Si racconta che la ricetta della torta sia nata proprio per sfamarli una volta in barca, dove – per forza di cose – il cibo fresco scarseggiava.

La ricetta della Key lime pie 

La preparazione di questa torta - che come vedremo non può essere considerata una ricetta light - prevede tre distinte fasi: quella che riguarda la base, quella della crema ed infine la copertura. Ingredienti imprescindibili della versione originale sono i Graham crackers, particolari biscotti americani che, in Italia, possono essere sostituiti con i comuni Digestive, ed il latte condensato.

 

Gli ingredienti della Key lime pie

  • 160 gr di Graham crakers o Digestive
  • 55 gr di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 60 gr di burro
  • 850 gr di latte condensato zuccherato
  • 250 ml di succo di lime Key o comuni
  • 2 uova grandi
  • 350 ml di panna da montare
  • 30 gr di zucchero a velo

La ricetta della Key lime pie:

  1. Preriscaldate il forno a 180° C. Riducete in briciole i biscotti ed unite lo zucchero, il sale e il burro fuso. Mescolate bene.
  2. Trasferite il composto ottenuto sul fondo di una tortiera con apertura a cerniera da 22 cm di diametro e pressate bene.
  3. Fate cuocere per 10 minuti, quindi fate raffreddare completamente.
  4. Nel frattempo riunite in una grande ciotola il latte condensato, il succo di lime e le uova e montate bene.
  5. Versate la crema sulla base di biscotti, livellatela e fate cuocere in forno, sempre a 180 °C, per 10 minuti, quindi fate raffreddare completamente.
  6. Per ultima, montate in una planetaria con la frusta la panna unendo lo zucchero a velo fino a formare dei picchi rigidi, ci vorranno un paio di minuti.
  7. Distribuire la panna montata sulla torta e gustate.

Key lime pie: le varianti più golose 

La Key lime pie originale è praticamente perfetta: ben bilanciata nella consistenza e nei sapori, che si fondono in maniera ideale.

Tuttavia, la difficile reperibilità di alcuni ingredienti unitamente al rispetto dei diversi gusti hanno dato a vita a varianti più o meno consolidate. Tra queste, quella senza latte condensato, sostituibile con crema pasticcera aromatizzata ai lime, e quella con pasta frolla al posto della base di biscotti.

Due tra le maggiori varianti restano, tuttavia, quella con copertura di meringa e quella con panna montata

Key lime pie cheesecake

Della torta al lime si può fare una versione cheesecake: base di biscotti tritati e burro fuso che non va cotta e farcia di formaggio cremoso misto a panna e succo di lime. In quanto alla copertura, invece, basteranno delle semplici fettine di agrumi. Et voilà, pronta per l'assaggio.

Key lime pie monoporzione 

Volendo realizzare delle pratiche Key lime pie monoporzione si può ricorrere alla cottura negli stampini da muffin: basta versare sulla loro base il composto di burro e biscotti e, successivamente, anche la crema. Potrebbe essere necessaria una piccola riduzione dei tempi di cottura.

Come servire la Key Lime Pie 

Una volta pronta, la Key lime pie può essere servita a fette e sormontata da uno strato di meringa o da semplice panna montata. Nel primo caso deve essere passata sotto il grill per qualche minuto, finché la meringa non assume la classica doratura.

Nel secondo, invece, basta spruzzare un ciuffo di panna sul piatto: non ha bisogno di altro per risultare allettante. Guarnitela semplicemente con delle fette di lime o della scorzetta caramellata. 

Come conservare la Key lime pie 

La torta va coperta con pellicola trasparente e conservata in frigorifero, all’interno del quale dura fino a 3-4 giorni. In freezer, invece, si conserva fino a 3-4 mesi. Prima di mangiarla, in questo caso, va fatta scongelare a temperatura ambiente.

Foto apertura: Brent Hofacker - 123RF

Cucina e ricette
SEGUICI